Nuova Fiesta ST: il massimo delle performance in versione compatta

Nuovo motore 1.5 litri a 3 cilindri da 200 Cv con accelerazione 0-100 km/h in soli 6,5 sec. e 232 km di velocità di punta. 

0
472
ford fiesta st

La nuova Fiesta ST grazie alle sofisticate “Sports Technologies” di ultima generazione, rende l’esperienza di guida ancora più reattiva, coinvolgente e divertente che mai, sia su strada sia su pista.

La nuova versione del popolare modello appena rinnovato è alimentata dal motore a benzina EcoBoost 1.5 da 200 Cv e 290 Nm di coppia ed è caratterizzato dal frazionamento tre cilindri, il primo motore di questo genere che abbia mai equipaggiato un modello Ford Performance, che consente un’accelerazione 0-100 km/h in 6.5 secondi e una velocità massima di 232 km/h.

Sarà, inoltre la prima Fiesta ST a disporre del selettore di modalità di guida, grazie al quale si potrà scegliere tra Normal, Sport e Track, ottimizzando le configurazioni di motore, sterzo e controlli di stabilità, per vivere la migliore esperienza di guida possibile su strada o pista, basterà premere un pulsante per trasformare la city car in adrenalinica “Hot-Hatch”. Il Launch Control, che consente di effettuare partenze brucianti senza far slittare le ruote, integra un display grafico dedicato nel quadro strumenti. Il differenziale meccanico a slittamento limitato (LSD) garantisce un’aderenza in curva ottimizzata mentre le molle a bilanciamento delle forze brevettate da Ford consentono una maggiore reattività, una migliore risposta del retrotreno e una sensazione di maggiore aderenza.

La nuova Fiesta ST, disponibile dal lancio nelle versioni a tre e cinque porte, garantisce comfort e funzionalità, grazie all’ultima generazione del sistema di intrattenumento e connettività SYNC 3, il sistema audio premium B&O PLAY; e sofisticate tecnologie di assistenza alla guida, come il Lane Keeping Aid e il Traffic Sign Recognition.

Più potenza, più efficienza

Il nuovo EcoBoost 1.5 si avvale di turbo, iniezione ad alta pressione, doppia fasatura variabile delle valvole e abbinati all’architettura a 3 cilindri, che lo rendono in grado di sprigionare 200Cv a 6.000 giri/min e 290 Nm di coppia tra i 1.600 e i 4.000 giri/min. L’architettura a tre cilindri del motore eroga naturalmente una maggiore coppia a bassi regimi. Le prestazioni sono ulteriormente potenziate da un nuovo turbocompressore che utilizza un design ottimizzato della turbina per aumentare la pressione di spinta più velocemente e minimizzare lo sfasamento per un’esperienza di guida più reattiva e divertente.

La nuova iniezione combinata, sia diretta che indiretta, insieme alla tecnologia di disattivazione dei cilindri di Ford contribuisce a erogare alta potenza e assicurare grande reattività, e allo stesso tempo a ridurre le emissioni di CO2. Il motore EcoBoost 1.5 della Fiesta ST è caratterizzato dalla prima applicazione al mondo di tecnologie di disattivazione dei cilindri su un motore a 3 cilindri per il motore EcoBoost da 1.0, che ne migliora ulteriormente l’efficienza senza comprometterne le prestazioni. La tecnologia è in grado di ridurre i consumi interrompendo l’afflusso di benzina e il movimento delle valvole, ed entra in azione solo nelle condizioni di guida in cui non è richiesto un immediato incremento di potenza come le andature a velocità di crociera e le accelerazioni graduali. L’applicazione, è in grado di disattivare/riattivare la combustione in 1 dei 3 cilindri in soli 14 millisecondi, 20 volte più velocemente di un battito di ciglia, garantendo performance ottimali se richiesto.

Il motore interamente in alluminio è inoltre dotato di un collettore di scarico integrato che migliora l’efficienza aiutando il motore a raggiungere temperature ottimali più velocemente e offre una coppia più rapida riducendo al minimo la distanza di emissione. La tecnologia di regolazione attiva del sound dello scarico (Active Exhaust Valve Technology) amplifica il sound sportivo del motore a tre cilindri, per migliorare ulteriormente l’esperienza di guida.

La nuova Fiesta ST è in grado di ottenere 6.9/100 km nei consumi di carburante e 136 g/km di emissioni di CO2 e dispone anche della tecnologia del filtro particolato che riduce le emissioni di fuliggine.

Novità anche nel campo delel sospensioni con l’adozione di molle a bilanciamento delle forze brevettate da Ford migliorano la stabilità, la flessibilità e la reattività del retrotreno a ponte torcente della nuova Fiesta ST, per una sensazione di maggiore controllo e un’esperienza di guida eccezionale. Si tratta di molle irregolari, non intercambiabili e direzionabili per la corretta distribuzione delle forze dinamiche alle sospensioni posteriori, consentendo alle forze laterali di essere assorbite direttamente dalle molle, per una maggiore rigidità del telaio.

Inoltre, il sofisticato sistema di sospensioni presenta ammortizzatori Tenneco a doppio tubo e ammortizzatori posteriori mono-tubo che utilizzano la tecnologia della valvola RC1 per fornire uno smorzamento dinamico e progressivo, consentendo un migliore controllo pur conservando la precisione della guida ad alta velocità. La rigidità posteriore del retrotreno di 1.400 Nm/deg è la più elevata di qualsiasi modello Ford Performance. Cerchi ruota da 17 a 18 pollici.