La veneta Apros passa totalmente nelle mani del gruppo francese Joncoux

0
253

Il gruppo francese Joncoux ha completato l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Apros Srl, azienda veneta tra i principali player nel mercato italiano delle canne fumarie e accessori per fumisteria.

Dopo l’acquisizione nel 2014 di una partecipazione di controllo, con l’accompagnamento da parte degli stessi consulenti legali, il gruppo francese ha completato il processo con l’acquisizione della restante partecipazione portandolo al 100% del capitale sociale della società italiana.

Già presente in Francia, Benelux, Germania e Polonia, Groupe Joncoux, guidato dal presidente Jacques-Olivier Joncoux e assistito dall’azionista CM-CIC Capital Finance, con l’acquisizione di Apros consolida la propria posizione sul mercato italiano e tra i leader europei nel settore della fumisteria, raggiungendo un fatturato consolidato di 85 milioni di euro e 500 dipendenti.

Lo studio Pirola Pennuto Zei & Associati ha assistito il gruppo francese nell’acquisizione con un team guidati dai partner Anne-Manuelle Gaillet e Anna Lisa Sepich, mentre i venditori sono stati assistiti da EY con il partner Matteo Zapelli.