Ecco la nuova Audi A1 Sportback

Nuova piattaforma che aumenta il passo e il comfort di bordo, riducendo le masse. 

0
1554
Audi A1 SportBack

Audi A1 SportBack: a otto anni dalla sua prima comparsa, la casa di Ingolstadt rinnova l’A1 con l’arrivo della seconda generazione della compatta dei quattro anelli. Elemento caratterizzante della nuova A1 Sportback è il design sportivo. Grazie ai sistemi d’infotainment e assistenza al conducente, degni delle “sorelle” di categoria superiore, la nuova vettura made in Ingolstadt è pienamente integrata nel mondo digitale. Le inedite linee di allestimento lasciano ampio spazio alla personalizzazione.

L’auto cresce sensibilmente: lunghezza 4,03 m, larghezza 1,74 m, altezza 1,41 m. L’ampia carreggiata e gli sbalzi ridotti donano un aspetto sportivo, caratterizzato da linee tese. Nella versione S line il carattere sportivo del modello è ulteriormente accentuato da una serie di dotazioni specifiche tra le quali spiccano le prese d’aria ampliate, le longarine sottoporta supplementari e lo spoiler posteriore maggiorato. La motorizzazione più potente è contraddistinta dalla presenza di un incisivo terminale di scarico doppio.Audi A1 SportBack

Una importante novità di A1 Sportback è la personalizzazione delle versioni: per la prima volta, il Cliente ha la possibilità di combinare a proprio piacimento gli allestimenti interni ed esterni. L’abitacolo, caratterizzato da un design suggestivo, colloca in primo piano il conducente. Spiccano in particolar modo la conformazione delle bocchette d’aerazione, la strumentazione digitale e la palpebra che ricopre la strumentazione. Le superfici tese e dinamiche che caratterizzano l’abitacolo vengono riprese da cruscotto, portiere e consolle. Quest’ultima e il display MMI touch (di serie) sono inclinati verso il conducente con un angolo di 13°. Il display e le bocchette di ventilazione lato passeggero vengono inseriti in una superficie dal look Black Panel che si estende sino alle portiere.

Gli allestimenti degli interni advanced, design selection ed S line offrono ampia possibilità di scelta tra molteplici colori e materiali. Il listello decorativo lungo il cruscotto dinanzi al passeggero anteriore è caratterizzato da un design diverso in funzione delle versioni, con tocchi di colore armonizzati tra loro in corrispondenza delle bocchette dell’aria, della consolle e degli incavi delle maniglie delle portiere.

Nuova A1 Sportback è nettamente più spaziosa rispetto al passato e porta in dote un maggiore comfort per il conducente e i passeggeri. Il volume del vano bagagli cresce di 65 litri: in configurazione standard ha una capienza di 335 litri, mentre con lo schienale posteriore abbattuto arriva a 1.090 litri. La soglia di accesso a solo 67 centimetri da terra risulta particolarmente bassa e comoda.

Nuova Audi A1 Sportback è “nativa digitale”. La dotazione di serie della versione d’accesso può contare sulla strumentazione integralmente digitale, forte di un display ad alta risoluzione da 10,25 pollici. L’Audi virtual cockpit (a richiesta) visualizza una nutrita gamma d’informazioni nel campo visivo del conducente: dalla navigazione adattiva ai contenuti dell’infotainment, inclusi i servizi Audi connect e le rappresentazioni grafiche dei sistemi di assistenza al conducente.Audi A1 SportBack

La carrozzeria della nuova A1 Sportback è costituita da componenti in acciaio sagomato a caldo. Tale materiale composito ad altissima resistenza costituisce il 27% della scocca, garantendo un’eccellente sicurezza passiva oltre a un’elevata rigidità torsionale. La carrozzeria rigida e la qualità di assemblaggio senza compromessi assicurano precisione di guida e assenza di risonanze.

Con una superficie frontale di 2,07 m2 e un coefficiente di resistenza aerodinamica (Cx) di 0,31, nuova A1 Sportback si colloca al vertice della categoria. Specifici elementi applicati alla carrozzeria, ad esempio i triangoli all’altezza dello spoiler al tetto e i gruppi ottici posteriori sagomati, garantiscono un distacco del flusso d’aria ben definito. Il sottoscocca è quasi interamente carenato.

La gamma di propulsori disponibili benzina (1.0 tre cilindri e 1.5 quattro cilindri) e diesel (1.6 litri) spazia da 95 a 200 Cv. Tutte le unità si avvalgono della sovralimentazione mediante turbocompressore, dell’iniezione diretta e del filtro antiparticolato. Per tutti i propulsori, Audi propone un cambio manuale o la trasmissione S tronic a doppia frizione a 7 rapporti. Unica eccezione la versione top di gamma da 200 Cv, abbinata di serie a un cambio S tronic a 6 marce.

Lo schema delle sospensioni di nuova Audi A1 Sportback porta in dote maneggevolezza, feeling sportivo e sicurezza. L’avantreno è caratterizzato da una struttura McPherson con bracci trasversali triangolari inferiori e supporti oscillanti in alluminio abbinati a molle elicoidali con ammortizzatori telescopici a gas. Al retrotreno viene adottato un leggero e compatto assale a ruote interconnesse con barra stabilizzatrice integrata. Sono disponibili tre varianti d’assetto. Alla versione base si affianca il setup sportivo, disponibile a richiesta, che in abbinamento agli ammortizzatori regolabili diviene la configurazione top di gamma. La stabilità in rettilineo e il comportamento neutrale in curva sono frutto della combinazione con il servosterzo elettromeccanico adattabile in funzione della velocità. Disponibili cerchi in lega da 15 a 18 pollici. A richiesta, il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select che consente di selezionare quattro modalità di marcia per modificare le caratteristiche di guida: auto, dynamic, efficiency e individual.