Prosegue il riassetto di Assindustria Venetocentro: completata la squadra di presidenza

Il consiglio di presidenza e il consiglio generale della seconda Associazione in Italia nel sistema Confindustria hanno deliberato all’unanimità le nomine dei vicepresidenti e l’attribuzione delle deleghe. Giuseppe Milan nominato direttore generale. 

0
1221
assindustria venetocentro

Assindustria Venetocentro Imprenditori Padova Treviso prosegue il percorso di razionalizzazione dopo la fusione del 23 luglio scorso delle due territoriali di Padova e Treviso che ha dato origine alla seconda realtà in Italia nel sistema Confindustria con 3.400 imprese per 160.000 addetti. Il Consiglio di presidenza e il consiglio generale della nuova associazione si sono riuniti per la prima volta a Palazzo Giacomelli a Treviso per completare la squadra di presidenza.

Le delibere assembleari assunte il 15 giugno, prevedono per il biennio 2018-2020, un’alternanza alla guida fra i presidenti in carica delle associazioni conferenti, con Massimo Finco presidente per il primo anno, e Maria Cristina Piovesana presidente Vicario, mentre vi sarà il cumulo delle cariche in corso nel consiglio generale fino all’assemblea del 2019 e nel consiglio di presidenza fino all’assemblea del 2020.

A norma dello Statuto rinnovato, il consiglio generale di Assindustria Venetocentro ha deliberato all’unanimità la nomina di 11 vicepresidenti per il biennio di avvio (7 per Treviso, 4 per Padova, misura massima consentita dagli Statuti previgenti) e l’attribuzione delle deleghe.

Di seguito, la composizione del consiglio di presidenza e le deleghe:

presidente:

– Massimo Finco (2018/2019)

– Maria Cristina Piovesana (2019/2020)

presidente vicario:

– Maria Cristina Piovesana, con delega a Credito e Finanza e Coordinamento Delegati di Territorio Treviso (2018/2019)

– Massimo Finco (2019/2020)

vicepresidenti:

– Mario Ravagnan, con delega a Riorganizzazione Partecipazioni e Coordinamento Delegati di Territorio Padova

– Enrico Carraro, con delega all’Ufficio Studi

– Marco Stevanato, con delega a Fisco e Internazionalizzazione

– Enrico Del Sole, con delega a Ricerca e Innovazione, Università

– Giuseppe Bincoletto, con delega al Coordinamento Merceologie

– Antonella Candiotto, con delega alle Relazioni Sindacali, Sicurezza e Ambiente

– Ivo Nardi, con delega a Tesoreria, Etica d’Impresa e Sostenibilità

– Fiorenzo Corazza, con delega all’Edilizia

– Claudio Feltrin, con delega alla Cultura d’Impresa

– Valter De Bortoli, Delegato di Territorio Montebellunese

– Sabrina Carraro, Delegato di Territorio Castellana

consiglieri delegati:

– Anna Viel, con delega a Education, Scuola (2018/2019)

– Alessandra Polin, con delega a Education, Scuola (2019/2020)

– Leopoldo Destro, con delega ad Assindustria Sport.

Completano il Consiglio di Presidenza i Consiglieri: Walter Bertin, Elisa Gera, Marino Malvestio, Luciano Mazzer, Claudio De Nadai (Rappresentante Piccola Impresa), Ruggero Targhetta (Rappresentante Piccola Impresa), Massimo Pavin (Past President), Alessandro Vardanega (Past President).assindustria venetocentro

L’attribuzione delle deleghe di Assindustria Venetocentro è completata con gli altri Delegati di Territorio per la provincia di Treviso: Katia Da Ros, Delegato di Territorio Conegliano-Vittoriese; Massimo Tonello, Delegato di Territorio Opitergino-Mottense; Walter Bertin, Delegato di Territorio Treviso Sud.

I Delegati di Territorio già insediati per la provincia di Padova sono: Gianni Marcato, Delegato di Territorio Camposampierese; Omer Vilnai, Delegato di Territorio Cittadella; Francesco Blasi, Delegato di Territorio Este; Fabio Voltazza, Delegato di Territorio Piovese; Maria Letizia Thiene, Delegato di Territorio Padova Ovest-Colli.

Il consiglio di presidenza ha nominato Giuseppe Milan, già direttore di Assindutria Treviso,  direttore generale di Assindustria Venetocentro dal 1 settembre 2018, nomina ratificata dal consiglio generale. Paolo Giopp, al vertice di Confindustria Padova dal 2012, lascia per nuove prospettive professionali.

Il consiglio generale di Assindustria Venetocentro ha inoltre deliberato sul numero, la composizione e l’attribuzione delle Presidenze dei Gruppi Merceologici, in base ad un principio di proporzionalità. Sono complessivamente 15, così ripartiti: Alimentare (Padova); Vinicolo e Distillati Liquori (Treviso); Gruppo Moda Sport e Calzatura (Treviso); Cartario/Cartotecnico/Grafico (Treviso); Gomma Plastica e Chimico Abrasivi (Treviso), Estrattivo Marmifero (Treviso); Gruppo prodotti da costruzione (Treviso); Legno/Arredamento (Treviso); Metalmeccanico (Padova); Servizi Innovativi Tecnologici (Padova); Sanità (Padova); Turismo (Padova); Trasporti (Treviso); Vetro Ceramica (Treviso); Edile (Treviso).

Nel corso del consiglio generale è stato deliberato di istituire anche nel territorio trevigiano le Delegazioni di Territorio già presenti da tempo in quello padovano. L’obiettivo è di avvicinare ulteriormente l’Associazione alle imprese e al territorio, considerata anche l’accresciuta dimensione di Assindustria Venetocentro. Nel Trevigiano sono state istituite cinque delegazioni, che avranno come Delegati di Territorio gli imprenditori: Sabrina Carraro (Castellana), Valter De Bortoli (Montebellunese), Katia Da Ros (Conegliano-Vittoriese), Massimo Tonello (Opitergino-Mottense), Walter Bertin (Treviso Sud). Nel Padovano sono già attive da anni cinque Delegazioni, che hanno come Delegati di Territorio gli imprenditori: Gianni Marcato (Camposampierese), Omer Vilnai (Cittadella), Francesco Blasi (Este), Fabio Voltazza (Piovese), Maria Letizia Thiene (Padova Ovest-Colli).