Regione Veneto: contributi alle imprese che partecipano alle fiere internazionali

Firmata la convenzione tra le camere di commercio di Venezia-Rovigo e di Treviso-Belluno che interessa le PMI e l’artigianato. 

0
833
contributi alle imprese

La regione del Veneto supporta le PMI e l’artigianato locale ad internazionalizzarsi sostenendo con contributi alle imprese per la partecipazione di fiere internazionali all’interno del “Bando per la partecipazione a fiere internazionali”, inserito nel programma degli interventi di promozione economica e internazionalizzazione per l’anno 2018.

Hanno sottoscritto l’accordo i presidenti delle Camere di commercio di Venezia-Rovigo, Giuseppe Fedalto e quella di Treviso-Belluno, Mario Pozza, e il presidente dell’EBAV (Ente bilaterale artigianato veneto), Rinaldo Pellizzari.

La Regione del Veneto e l’EBAV cofinanziano con 300.000 euro ciascuno il progetto che eroga contributi alle imprese, la cui attuazione è stata affidata alla Camera di commercio di Venezia-Rovigo. «È il primo accordo pubblico-privato che mette in campo ben 600.000 euro per l’internazionalizzazione», hanno detto Fedalto, Pozza e Pellizzari, sottolineando anche l’importanza del “fare sistema” per evitare la dispersione di risorse.

Le domande di partecipazione al bando, che saranno presentate dalle imprese o dalle loro aggregazioni al fine di ottenere un contributo per la copertura parziale delle spese relative agli allestimenti e all’acquisizione degli spazi fieristici a eventi internazionali in Italia e all’estero, saranno sottoposte alla verifica dei requisiti di ammissibilità e alla valutazione da parte di una commissione appositamente nominata.