Jabra Evolve 75e: i primi auricolari bluetooth professionali per cellulare e non solo

Comodi da indossare, offrono un’ampia copertura dalla fonte cui sono collegati. Lunga autonomia di utilizzo. Eccellente qualità del suono. Sistema di soppressine del rumore di fondo per dialoghi perfetti. 

0
803
jabra evolve 75e
HyperFocal: 0

Jabra Evolve 75e è la nuova offerta del leader danese nella produzione di soluzioni audio innovative per le comunicazioni, che ha ampliato la propria gamma di auricolari leader di mercato Evolve per uso professionale (che ha già venduto più di 2,5 milioni di unità in tutto il mondo), progettati per essere i primi auricolari senza filo professionali al mondo certificati per le Unified Communications (UC), come Skipe.

Caratteristica saliente delle Jabra Evolve 75e (www.jabra.com/evolve75e) è l’archetto da portare appoggiato al collo, dalle cui estremità si dipartono due corti cavi con microfono e auricolari. All’interno dell’archetto è situata la batteria ricaricabile a lunga durata (si connette tramite una porta micro Usb con il cavo in dotazione a qualsiasi presa Usb standard, come quella di un Pc o di un alimetatore esterno) che si ricarica in meno di due ore e assicura circa due giorni di utilizzo intensivo. L’archetto contiene anche il vibratore per segnalare all’utilizzatore l’arrivo di comunicazioni e/o di messaggi in modo silenzioso, oltre all’elettronica di soppressione attiva del rumore esterno, dando così origine a comunicazioni chiare ed intellegibili anche in ambienti molto chiassosi.

Particolarmente curata la sezione dedicata al comfort d’uso e alla qualità sonora. La curata confezione offre all’utilizzatore una dotazione di tre diversi set di gommini auricolari in silicone per adattare l’auricolare alle dimensioni del dotto uditivo, oltre a treearwing” di diverse dimensioni, ovvero delle “ancorette” in morbida gomma siliconica per bloccare bene l’auricolare al padiglione dell’orecchio in modo che non esca dalla sua sede anche durante i movimenti più bruschi, come nella pratica sportiva. A questo si aggiunge un pratico dongle Usb per attivare un collegamento bluetooth anche con gli apparecchi che non ne dispongono di serie.

Alle loro estremità, gli auricolari dispongono di due pratici magneti che servono sia per trattenere i cavi quando non utilizzati, sia per mettere in pausa l’ascolto della musica o per terminare una conversazione (e viceversa quando sono staccati). Jabra Evolve 75e ha un vasto campo di portata, in quanto riesce a tenere il collegamento con la propria fonte audio (un cellulare, un pc o un lettore Cd) anche a distanza di 30 metri, pure in ambienti diversi tra loro.

Sull’archetto una serie di led informano l’utente dello stato della carica della batteria, un avviso di collegamento con la fonte prescelta e un segnale di comunicazione in arrivo (lampeggiante rosso) o di comunicazione in corso (rosso fisso).

Molto facili le operazioni di collegamento con la fonte prescelta, ad esempio un telefono cellulare: basta tenere premuto il pulsante multifunzione per un secondo e accettare il nuovo dispositivo sul cellulare e si può iniziare ad usarle. In un ambiente silenzioso si può utilizzarle senza attivare la soppressione attiva del rumore, mentre è consigliabile farlo quando si è all’aperto o in un ambiente rumoroso.jabra evolve 75e

Notevole la qualità sonora: il microfono cattura facilmente la voce anche con un basso tono, mentre l’ascolto è pulito e senza disturbi quando si è al telefono o in una videoconferenza. Particolarmente interessante l’ascolto della musicautilizzando la libreria musicale caricata sul telefono. Ascoltando musica con una codifica di qualità (lo standard Cd, Flac o Applelosses) l’esperienza è tra le migliori, sia in un ambito silenzioso che all’aperto, magari quando si è a passeggio o si fa sport. La gamma dinamica è riprodotta al meglio, sia con i settaggi standard che per il tramite dell’apposita App scaricabile gratuitamente da Apple Store o da Google Play, con cui si riesce a correggere l’equalizzazione nel modo preferito. Anche senza ricorrere all’equalizzazione, i bassi sono decisamente profondi, mentre gli acuti sono cristallini. Si perde qualcosa nella gamma dinamica quando è attiva la funzione di soppressione del rumore, ma si guadagna dal lato del comfort, perché per ascoltare bene la musica preferita è necessario un livello sonoro decisamente inferiore a quello necessario per farlo con la soppressione disattivata, visto che il livello sonoro deve compensare il rumore ambientale. Ciò anche a tutto vantaggio della sicurezza dei timpani nel caso di utilizzo prolungato.

Oltre a ciò, gli auricolari Jabra Evolve 75e possono connettersi con i comandi vocali tipo Siri o Alexa per chiedere al cellulare la dettatura e l’invio di un messaggio, oppure chiamare un determinato nominativo presente nella rubrica del telefono.

Tirando le conclusioni, Evolve 75e è un prodotto di qualità, ben assemblato, curato nei dettagli e nei materiali utilizzati, giustamente robuto per l’utilizzo prolungato e professionale, oltre che decisamente difficile da smarrire rispetto ad altri dispositivi senza filo. Prezzo consigliato: 239 euro.

© Riproduzione Riservata