Friuli Innovazione: bilancio positivo anche nel 2018

Nel 2019 si sfioreranno i 3 milioni di ricavi. Raddoppiati i progetti europei nuova strategia e team in crescita. 

0
292
Friuli innovazione
Friuli Innovazione da sx presidente Germano Scarpa e il direttore Fabio Feruglio

Il 2018 di Friuli Innovazione si chiude all’insegna dei buoni risultati economici: i dati preconsuntivo 2018 evidenziano ricavi che hanno superato i 2 milioni di euro, mentre il 2019 si preannuncia particolarmente intenso e impegnativo con ricavi attesi per quasi 3 milioni di euro grazie ai nuovi progetti europei recentemente vinti, e già a gennaio entreranno 4 nuove risorse nel team di Friuli Innovazione, mentre si prevede l’assunzione di altre risorse nel primo semestre.

Cambia anche posizionamento e strategia. «Parco Scientifico e Tecnologico, Incubatore o Acceleratore di Impresa, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico sono espressioni che ci legano inevitabilmente al passato e vincolano a modelli organizzativi obsoleti – dichiara il presidente di Friuli Innovazione, Germano Scarpa -. Friuli Innovazione deve sperimentare anche nuovi modelli organizzativi che vadano oltre le semplici logiche di rete e di nodi. Lavoriamo quotidianamente con delle community: community di startupper, di innovatori, di imprese, di investitori, di ricercatori, di partner europei, costruendo dinamicamente relazioni di valore che sempre più spesso diventano progettualità, e a volte imprese. E’ un “mondo fluido” fatto da ecosistemi aperti le cui aree di collaborazione e integrazione si riconfigurano continuamente. Ecco perché dovremo imparare a essere noi stessi il luogo di incontro, sviluppo e riconfigurazione di questi ecosistemi».

Oggi questi “luoghi” si chiamano piattaforme. Ecco perché Friuli Innovazione si qualificherà da oggi come “InnovAction Platform”. Una nuova sfida i cui numeri e dettagli saranno dopo l’approvazione del bilancio 2018 da parte dell’Assemblea dei Soci.

Confermata piena fiducia al direttore Fabio Feruglio e a tutto lo staff che hanno saputo far crescere Friuli Innovazione verso traguardi inaspettati solo pochi anni fa e consolidare una reputazione di eccellenza a livello europeo riconosciuta dalla stima degli oltre 200 partner con cui si sono realizzati i progetti europei.

«Puntare sulle competenze, sulla qualità delle risorse, sulle capacità gestionali, sull’apertura e sulla disponibilità alle collaborazioni produttive, sulla meritocrazia alla lunga premia. – interviene Scarpa –. Non è facile, non sempre ci viene riconosciuto, soprattutto quando la comunicazione prevale sulla capacità di analisi dei fatti. Friuli Innovazione è una differenza anche in questo, una differenza che spesso fa la differenza nelle collaborazioni che ogni giorno avviamo».

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

© Riproduzione Riservata