Acqua in bocca, la guida contro le false notizie sul pesce

Presentata ad Aquafarm, a cura di Lce, Elisabetta Bernardi e Carlo Alberto Pratesi. 

0
1642
acqua in bocca

Una guida pratica per i consumatori e gli operatori del settore ittico per districarsi fra luoghi comuni o vere e proprie false notizie che circolano, soprattutto in rete, sul mondo dell’allevamento ittico: “Acqua in bocca! Guida per non diffondere…illusioni ittiche”, è un agile prontuario realizzato da Skretting in collaborazione con lo Sudio Lce e con gli esperti Elisabetta Bernardi e Carlo Alberto Pratesi. La pubblicazione è stata presentata a Pordenone, durante la fiera internazionale dell’acquacoltura Aquafarm.

Nel 2017 Skretting, azienda norvegese che produce mangime per acquacoltura, con una sede italiana nel Veronese, ha avviato un percorso di dialogo e coinvolgimento dei propri clienti, con l’obiettivo di comunicare e valorizzare le azioni svolte in tema di sostenibilità. Da questa attività è emersa la necessità di coordinare meglio le iniziative di comunicazione dei vari attori della filiera (mangimisti, allevatori, trasformatori, distributori) per essere più efficaci nei confronti dei consumatori.

L’acquacoltura italiana costituisce un patrimonio unico di conoscenze, esperienze, valori e cultura, ancora sconosciuto a molti e troppo spesso ostaggio di false credenze e allarmismi favoriti dalla oggettiva difficoltà di reperimento delle corrette informazioni. Così è nata una guida pensata per raccontare in modo chiaro il valore dei prodotti dell’acquacoltura, colmando l’asimmetria informativa tra “chi produce” e “chi compra”.

A questo link è scaricabile la guida completa di “Acqua in bocca”.

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

@nestquotidiano

https://twitter.com/nestquotidiano

o,  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano

© Riproduzione Riservata