Olimpiadi invernali 2026 Milano-Cortina: avallo di Salvini e di Mattarella

Zaia: «bel segnale per la candidatura olimpica da parte del Governo e dal Presidente della Repubblica». 

0
471
olimpiadi invernali 2026

In attesa dell’assegnazione ufficiale per la quale parrebbero in crescita le quotazioni della proposta Milano-Cortina rispetto alla concorrente svedese, la candidatura italiana alle Olimpiadi invernali 2026 attira nuove dichiarazioni di appoggio ai più alti livelli.

Intervenendo sul tema, il vicepremier leghista Matteo Salvini ha detto che «l’ultimo consiglio dei ministri ha fatto chiarezza. Noi teniamo tantissimo che l’Italia conquisti le Olimpiadi invernali 2026». Salvini lo ha ribadito dopo il consiglio federale del Carroccio cui hanno partecipato anche i governatori di Veneto e Lombardia. «Ci sarebbe un ritorno economico vero, senza analisi costi-benefici – ha aggiunto il leader leghista – di un miliardo di euro almeno. Qualcuno fino a settimana scorsa riteneva che non dovessero esserci fondi pubblici a sostegno di iniziative sportive private ma nel momento in cui il Consiglio dei ministri, su iniziativa del presidente del Consiglio, ha stanziato alcune decine di milioni di euro per le finali del torneo Atp di tennis di Torino, evidentemente è un precedente che permetterà allo stesso Consiglio di stanziare tutti i fondi eventualmente necessariper garantire le Olimpiadi invernali in Italia. O qualcosa vale per tutti o non vale per nessuno – ha concluso Salvini -. Quindi mi sembra che la strada per le Olimpiadi invernali 2026 sia assolutamente tracciata e se non erro entro una ventina di giorni ci sarà una visita del Cio agli impianti».

L’apertura di Salvini al finanziamento da parte dello Stato alle Olimpiadi invernali 2026 di Milano-Cortina è giudicatadecisamente positivamente dal governatore del Veneto, Luca Zaia: «le dichiarazioni rilasciate dal ministro Salvini sono un bel segnale in direzione delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Per vincere la candidatura è fondamentale che il Governo italiano ci sia a pieno titolo. E’ obbiettivamente vero – aggiunge Zaia – che non esistono manifestazioni di serie A e di Serie B e penso sia assolutamente corretto ciò che dice Salvini e cioè che, oltre all’Atp di tennis, che sarà una grande opportunità per Torino, il Piemonte e l’Italia, parallelamente vanno sostenute le Olimpiadi, che avranno un impatto enorme sul Veneto, sulla Lombardia, ma anche sulla promozione, gli investimenti e lo sport in tutta Italia».

Il finanziamento da parte dello Stato alle Olimpiadi Invernali 2026 aprirà un altro motivo di contendere tra Lega e M5s, con quest’ultimo ferocemente contrario all’evento olimpico, tanto da farne l’ennesima battaglia di principio destinata a finire nel nulla.

Oltre all’avallo di Salvini, a favore delle Olimpiadi invernali 2026 Milano-Cortina giunge il sostegno del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della sua visita al Bellunese colpito dal maltempo: si tratta di un evento «di grande importanza, non solo per le due città protagoniste, ma per tutta l’Italia. Assicuro tutto il sostegno e l’appoggio possibile».

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

@nestquotidiano

https://twitter.com/nestquotidiano

o,  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano

© Riproduzione Riservata