L’altoatesina ACS porta l’intelligenza artificiale nelle aziende del NordEst

Le imprese alle prese con la gestione corretta del proprio patrimonio informatico tra difesa dagli attacchi dall’esterno e la tutela della riservatezza personale.

0
226
intelligenza artificiale

Quali sistemi quotidiani sono influenzati dall’AIintelligenza artificiale? Quali soluzioni offre e quali sono i campi effettivi di applicazione nelle aziende? Soprattutto, come può interagire con loro per incrementarne l’efficienza e accompagnarle verso il futuro? A queste domande ha dato una risposta la manifestazione “Self-Driving Data Center – ACS porta l’intelligenza artificiale nella tua azienda” organizzata da ACS Data Systems di Bolzano, realtà fondata oltre 35 anni fa in Alto Adige e oggi è presente con la controllata Infominds in Italia in cinque sedi (Bolzano, Bressanone, Trento, Verona e Venezia) e dal 2018 con una filiale in Germania per un totale di 250 dipendenti.

Esperti del mondo dell’intelligenza artificiale, amministratori delegati di aziende del Trentino e responsabili IT, hanno potuto scoprire insieme a marchi leader mondiali come l’implementazione di sistemi basati sull’intelligenza artificiale può incidere sulla crescita e sull’aumento di efficienza. Anche attraverso aziende partner, come Hewlett Packard Enterprise e Palo Alto Networks, i partecipanti hanno potuto assaporare l’importanza che l’AI e le nuove tecnologie possono ricoprire nelle proprie attività aziendali.

Quello sull’intelligenza artificiale è il più recente esempio dei numerosi eventi che ACS Data Systems organizza nel corso dell’anno per supportare le aziende e favorire l’innovazione sul territorio con l’obiettivo di svolgere un ruolo da protagonista dell’innovazione e della trasformazione digitale. «Per noi è fondamentale portare l’innovazione in modo mirato vicino alle aziende. Proprio per questa ragione organizziamo tantissimi incontri legati al territorio e mirati all’innovazione tecnologica e del business» spiega Mauro Gottardi responsabile ACS per il Trentino. «Vogliamo essere il partner principale delle aziende – aggiunge l’amministratore delegato ACS, Gabriele Sommavilla -. Affidandosi alle nostre soluzioni tecnologiche e ai nostri servizi i clienti possono trasformare e ottimizzare il proprio business. All’interno di ACS ci sono tantissimi esperti IT certificati che si occupano ogni giorno di trovare e fornire le soluzioni più adatte alle più diverse esigenze».

Per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscriviti al canale Telegram

https://t.me/ilnordest

o vai su Twitter

@nestquotidiano

https://twitter.com/nestquotidiano

o,  ancora, su Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano

© Riproduzione Riservata