Olimpiadi Invernali 2026 Milano-Cortina: la Valtellina chiede migliori collegamenti

Volpato (sindaco di Bormio): «portare il treno in paese sarebbe fare Bingo». Moretti (sindaco Livigno): «saremo una destinazione sempre più accogliente». Scaramellini (sindaco di Sondrio): «un'occasione per migliorare la qualità delle infrastrutture sul territori».

0
510
olimpiadi invernali 2026

Le Olimpiadi Invernali 2026 Milano-Cortina puntano su efficienza, sostenibilità ambientale e collegamenti migliori tra le località di montagna e i maggiori centri di pianura. In Valtellina ci si è già messi al lavoro per farsi trovare pronti all’appuntamento con le gare a cinque cerchi.

«Siamo tranquilli – dice l’assessore regionale alla Montagna, Massimo Sertori, originario di Ponte in Valtellina – del resto abbiamo la pistaStelvio”, la più bella e suggestiva al mondo, mentre le gare di freestyle e snowboard saranno organizzate a Livigno, dove sorgerà anche uno dei Villaggi Olimpici».

Esulta anche il sindaco di Bormio (Sondrio), Roberto Volpato: «portare il treno sarebbe fare Bingo». «Si è lavorato tanto – dichiara il sindaco di Livigno, Damiano Bormolini – per riuscire a tagliare questo importante traguardo e siamo orgogliosi di avercela fatta».

«La soddisfazione, in primo luogo, è per l’Italia – dice ancora Volpato -. Abbiamo dimostrato di essere capaci di lavorare in un certo modo, abbiamo dato dimostrazione della nostra serietà e impegno. Oltre alla soddisfazione per l’Italia, c’è quella per la Valtellina. Sono stati premiati i nostri sforzi. Quello che mi auguro – aggiunge – ora è che vengano attuati interventi importanti per il territorio, penso innanzitutto a benefici per la viabilità di Bormio e dell’AltaValtellina. L’ideale sarebbe se si riuscisse a portare la ferrovia a Bormio: è, questa, un’occasione da cogliere al volo per cercare di raggiungere questo obiettivo. Portare il treno da Tirano, dove ora termina la ferrovia da Milano, a Bormio, equivarrebbe a fare Bingo. Nell’ambito di convegni sul possibile traforo dello Stelvio se ne è tornato a parlare di questo importante progetto. Per quanto concerne, invece, le piste da sci siamo già avanti: la “Stelvio” è considerata la migliore al mondo. E qui sono previste le gare di sci alpino maschile».

A Losanna c’era anche il sindaco di Livigno con il presidente dell’Apt, Luca Moretti. La località, secondo il programma delle Olimpiadi Invernali 2026, dovrebbe ospitare le competizioni di snowboard e freestyle. «Dopo brevi festeggiamenti ci si mette subito all’opera, per progettare e costruire il futuro: non perdiamo di vista l’obiettivo finale – dichiara il sindaco Bormolini -. Lavoreremo per assicurare una destinazione sempre più accogliente, con infrastrutture e servizi all’avanguardia. Accanto alla qualità delle piste e agli impianti già esistenti, ritengo sia stata premiata dal Cio anche la sostenibilità e i progetti per lo smantellamento e il riutilizzo delle infrastrutture che verranno realizzate in paese».

Più a valle, il sindaco del capoluogo provinciale guarda all’ottenimento delle Olimpiadi Invernali 2026 come scommessa da vincere anche sul piano occupazionale e infrastrutturale. «E’ una grande opportunità per l’intera Valtellina per aumentare la sua notorietà e visibilità sul piano turistico – sostiene il sindaco di Sondrio, Marco Scaramellini – e ritengo sia anche l’occasione per porre mano ad alcune criticità, mi riferisco in particolare a quelle legate ai collegamenti stradali e ferroviari. Per questi eventi, di solito, i miglioramenti delle reti stradali e ferroviarie subiscono delle forti accelerazioni. E, inoltre, si dovrà fare in modo affinché gli investimenti fatti abbiano effetti positivi pure sul piano occupazionale, ma che non si esauriscano nel breve periodo, finita la manifestazione».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata