Euteknos, la rete delle imprese della manifattura artistica arriva in Polesine

Aderiscono una decina di aziende del settore del territorio che vanno ad aggiungersi alle oltre 80 realtà del Veneto.

0
338
manifattura artistica
da sx Marco Lazzarato, docente Accademia di Belle Arti di Bologna; Roberto Frezza, Accademia di Belle arti di Bologna; Terenzio Zanini | presidente RIR Euteknos; Roberto Conato, Interior Designer; Alessandro Forlin, architetto e fondatore studio Ardea Design

Sono una decina le aziende polesane impegnate in progetti di ricerca per l’individuazione di parametri di controllo sulla qualità delle forme progettuali delle industrie creative, che operano nell’ambito della manifattura artistica e che fanno parte di una rete innovativa denominata Euteknos: una realtà che riunisce oltre 80 aziende venete coinvolgendo le maggiori eccellenze e professionalità, che si dedicano alla ricerca, alla didattica e all’innovazione a favore dello sviluppo dell’artigianato artistico e dei mestieri d’arte.

I primi esiti della ricerca sono stati diffusi durante il seminario “Etica dellaforma” presso il Consorzio Universitario di Rovigo, dove Marco Lazzarato, professore rodigino dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, ha dato alcune direttive sulle modalità con cui uscire dall’estemporaneo individualismo creativo per arrivare all’oggettività ideativa, quale strumento utile ai designer per la realizzazione di progetti con valore artistico.

«Fra le categorie semplicistiche del “piace-non piace” usate come unico metro di giudizio – sostiene Lazzarato – sono necessari termini intermedi di controllo che consentano un’individuazione più precisa delle singole componenti, che contribuiscono alla buona qualità della forma, punto chiave della competitività del settore della Manifattura Artistica».

E’ intervenuto anche Luciano Gamberini, professore del dipartimento di psicologia generale dell’Università degli Studi di Padova, che ha spiegato quali sono le regole neurologiche dell’esperienza artistica, in base alle quali il cervello reagisce agli stimoli che caratterizzano l’opera d’arte, come colori, forme, emozioni.

Il settore della manifattura artistica conta più di quattordicimila imprese in Veneto e costituisce un’importante colonna dello sviluppo economico, includendo le vaste aree produttive dell’interior design e del decoro architettonico, che vivono oggi una crisi strutturale derivata dall’obsolescenza delle culture stilistiche.

Le rete di imprese Euteknos sta sviluppando un progetto di rilancio che coinvolge direttamente la produzione, sia sul piano del ricambio tecnologico, che in quello del design e della ricerca di nuove forme.  In questi giorni le aziende aderenti si stanno organizzando per aderire ad una serie di bandi regionali per ottenere contributi a fondo perduto da parte del fondo europeo di sviluppo a favore di progetti di ricerca, acquisto attrezzature e macchinari, con la collaborazione di Coop.services, capofila della Rete Innovativa Regionale Euteknos.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata