A Bologna startup protagoniste per la terza edizione di “B Heroes”

Il percorso di accelerazione, mentorship, investimento e comunicazione, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, si rivolge ad aziende ad alto contenuto di innovazione con sede operativa in Italia. Tappa presso la Fondazione Golinelli.

0
173
b heroes

Fa tappa a Bologna il viaggio della terza edizione di “B Heroes”, programma di accelerazione, mentorship, investimentoe comunicazione rivolto a startup ad alto contenuto di innovazione con sede operativa in Italia ideato da lm Foundation, fondazione che ha lo scopo di promuovere l’innovazione per lo sviluppo sostenibile con la collaborazione di Intesa Sanpaolo.

Sono ventidue le startup preselezionate, protagoniste della tappa presso la Fondazione Golinelli. Le giovani aziende hanno incontrato un team composto da imprenditori, manager e business angel specializzati nella selezione di startup da supportare nel percorso di crescita. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di presentare i propri progetti ai selezionatori attraverso momenti di confronto dedicati nel corso dei quali i selezionatori hanno valutato le aziende esprimendo un giudizio in una scala da 1 a 5, rivolgendo particolare attenzione a: team, strategia, marketing, scalabilità e impatto dei progetti. L’incontro ha permesso di individuare le startup destinate alla fase finale di mentorship, investimento e comunicazione a cui seguirà l’individuazione delle migliori imprese a livello nazionale.

Quest’anno gli investimenti a disposizione per le startup che saranno inserite nel programma di accelerazione saranno di oltre un milione di euro. Come nelle precedenti edizioni, “B Heroes” sarà raccontato attraverso un format televisivo che seguirà il percorso di crescita delle migliori startup.

«Spero che anche nella tappa di Bologna, si possa vedere quella passione e volontà di crederci che sono alla base di una buona idea – afferma Fabio Cannavale, ideatore di “B Heroes” -. Quest’anno, a seguito della grande richiesta, andremo ben oltre le 300 startup selezionate nel 2018, arrivando ad incontrarne più di 500. Anche nella terza edizione, aziende affermate ed imprenditori di successo mettono a disposizione il proprio tempo e la propria expertise per il programma di accelerazione che, a livello nazionale, nel 2018 ha aiutato a crescere alcune tra le migliori startup in Italia. Determinante l’attiva collaborazione di Intesa Sanpaolo e il supporto dei tanti partner».

L’evento si svolge grazie al supporto di Banca Intesa Sanpaolo, da sempre protagonista di iniziative di ricerca e innovazione anche tramite il proprio Innovation Center, sostiene per il terzo anno il programma “B Heroes”, facilitando l’incontro tra le PMI innovative e le imprese mature, e lo scambio tra domanda e offerta di innovazione e nuove tecnologie.

Partner della selezione e degli investimenti Boost Heroes, società di partecipazioni promossa da Fabio Cannavale con più di 50 soci, che ha già investito in oltre 100 startup negli ultimi 4 anni. Boost Heroes organizza il roadshow di “B Heroes” che rappresenta il percorso di selezione per l’ammissione al programma, in collaborazione con QVC Next e BacktoWork24.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata