La Vw Tiguan 2022 è carica di aspettative: continuano le indiscrezioni

Il Suv medio si rinnoverà sulla traccia della Golf VIII in via di presentazione. Disponibili anche versioni elettrificate. 

0
432
tiguan

I dati di vendita della Tiguan sono eccezionali, la elevano tra le perle della Volkswagen. Non una qualsiasi, visto che al momento si dimostra la più brillante, con un totale di unità immatricolate a livello mondiale che ha superato quota 791.000 auto nel 2018. Non a caso, ci troviamo di fronte alla vettura del marchio tedesco più venduta lo scorso anno, con un numero complessivo di vendite che va oltre i 5 milioni di unità.

C’è molta attesa per il modello del 2022, che potrebbe rivoluzionare ulteriormente il segmento di mercato. E arrivano suggestioni e indiscrezioni: ritroveremo di certo la compattezza elevata e una gestione dello spazio interno accurata, elementi distintivi della Volkswagen Tiguan descritti anche, ad esempio, dalla scheda online di Quattroruote. La stessa ne traccia un profilo dinamico e deciso, che nel 2022 potrebbe diventare ancora più aggressivo.

Dinamica e non solo: la Tiguan 2022 sarà anche coupé

Già oggi è possibile sostenere che la Tiguan si candidi come una delle auto più dinamiche e giovanili degli ultimi anni, con grande attenzione alla sicurezza. Anche se in realtà la Volkswagen ha deciso di non sedersi sugli allori, e di introdurre alcune novità importanti: la Tiguan 2022, infatti, potrebbe trasformarsi in un SUV coupé. Certo, il design è ancora avvolto nel mistero, ma è possibile contare su alcuni rendering che potrebbero dare l’idea del modello in uscita nel 2022. Questi rendering ci raccontano di un coupé crossover con una linea estetica elegante, unita poi all’aggressività del paraurti anteriore, con un tettuccio inclinato. Occorre comunque ripetere che si tratta soltanto di indiscrezioni e che l’estetica della prossima Tiguan non è stata ancora ufficializzata.

Una certezza fra le indiscrezioni: ecco il motore elettrico

Fra le tante anteprime, troviamo almeno una certezza: la prossima Tiguan strizzerà l’occhio all’elettrico, perché anche la Volkswagen ha intenzione di cavalcare l’onda del successo dei motori elettrificati. Si tratta di una scelta importante e condizionata dal mercato, considerando il boom di vendite di queste vetture. L’elettrico continua infatti a crescere, spinto dagli incentivi, anche se al momento si parla di un settore in continuo divenire. Però il 2022 potrebbe essere l’anno della consacrazione e della definitiva maturazione di un comparto dominato oggi dalla Tesla, ma che in futuro potrebbe cambiare padrone. E la Volkswagen ha tutte le intenzioni di inserirsi in questa corsa, con l’obiettivo di vincere. Nell’attesa, comunque, il marchio tedesco sta pensando al lancio di una versione ibrida plug-in per il 2020, con potenza complessiva da 250 Cv (100 Cv quello elettrico, 150 Cv il motore 1.5 litri). Non ci resta dunque che attendere, per poter valutare la portata delle novità e la veridicità dei rumors.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata