Arge Alp, concorso per l’inno della comunità di lavoro delle regioni alpine

La composizione vincitrice riceverà un premio di 5.000 euro.

0
543
arge alp

Radetzky ha la sua marcia, il Danubio il suo walzer, e tra poco anche Arge Alp, la comunità di lavoro delle regioni alpine, avrà il suo inno grazie ad un concorso musicale con un premio di 5.000 Euro per la composizione vincitrice «che in futuro – annuncia il presidente del Land Salisburgo e di Arge Alp, Wilfried Haslauer – sarà usata come fanfara ufficiale per Arge Alp in occasione di eventi, sulla vetrina del sito internet, come sigla per i video e come elemento integrante caratteristico di questa unione di 10 regioni, land e cantoni che fanno parte di tre diverse nazioni».

Obiettivo del concorso è la creazione di una fanfara di una lunghezza compresa tra i 3 e i 5 minuti e una versione breve (sigla di 7-9 secondi) estrapolata dalla prima, eseguibile per un massimo di 10 musicisti. L’opera deve saper rappresentare in musica le Alpi come spazio di vita nonché i principi Arge Alp di tradizione e innovazione, comprensione reciproca e responsabilità condivisa, quindi l’idea ispiratrice di questa istituzione. I proponenti nonché i musicisti che eseguono il pezzodevono provenire da una regione Arge Alp oppure avere lì il proprio domicilio.

È possibile consegnare la composizione entro il 31 marzo 2020. La selezione avviene in due fasi: prima, a livello regionale e, poi, con una giuria tecnica internazionale. Il premio per la fanfara di Arge Alp è di 5.000 Euro, unitamente ad altri due premida 1.000 Euro ciascuno.

La prima presentazione della fanfara vincitrice avrà luogo durante la conferenza dei capi di governo di Arge Alp il 2 e 3 luglio 2020 a Salisburgo. Per partecipare occorre consegnare, indicando come oggetto “Concorso di composizione musicale per Arge Alp”, lo spartito della fanfara nonché la versione breve e una registrazione originale delle opere in formato MP3.

Dalla sua fondazione nel 1972, l’Arge Alp è un’importante rete di cooperazione transfrontaliera quando si tratta delle priorità dell’arco alpino, in particolare a livello ecologico, culturale, sociale ed economico. Nei quattro stati Germania, Italia, Austria e Svizzera collaborano insieme i seguenti land, regioni e cantoni, con una popolazione pari a 26 milioni di persone: Baviera, Grigioni, Lombardia, Salisburgo, S. Gallo, Alto Adige, Ticino, Tirolo, Trentino e Vorarlberg.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata