LimaCorporate sigla un accordo di Patent Box con l’Erario

0
154

LimaCorporate S.p.A., assistita da PwC TLS Avvocati e Commercialisti, ha sottoscritto con l’Agenzia delle Entrate del Friuli Venezia Giulia l’accordo preventivo avente ad oggetto il regime di tassazione agevolata previsto dal Patent Box.

LimaCorporate, società con sede a San Daniele del Friuli (UD), controllata dall’investitore svedese EQT, è una realtà multinazionale che produce protesi ortopediche offrendo ai chirurghi soluzioni ricostruttive e di fissaggio volte a migliorare la qualità di vita dei loro pazienti.

La società opera con un forte focus sulle attività di Ricerca, Sviluppo e Innovazione, grazie all’impiego di tecnologie sempre più all’avanguardia e un importante approccio all’automazione industriale e più in generale alle tematiche della Fabbrica 4.0.

L’accordo ha avuto ad oggetto, in particolare, la tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo diretto dei beni intangibili di LimaCorporate, per il quinquennio 2015-2019, confermando la rilevanza ed il valore aggiunto che le attività di Ricerca e Sviluppo apportano al business della società.

L’assistenza di PwC TLS ha riguardato tutte le fasi della procedura, a partire dalla presentazione dell’istanza di ruling per l’accesso al regime di Patent Box e della successiva documentazione integrativa, comprensiva dello studio economico, nonché il contraddittorio con l’Agenzia delle Entrate, propedeutico alla conclusione dell’accordo.

Per lo studio PwC TLS ha operato un team multidisciplinare composto dai soci Giovanni Marano (partner responsabile Region Nord-Est) e Ugo Cannavale (partner Transfer Pricing), dal director Davide Guerini e dal senior manager Andrea Belleri.

Scopri tutti gli incarichi: Andrea Belleri – PwC TLS; Ugo Cannavale – PwC TLS; Davide Guerini – PwC TLS; Giovanni Marano – PwC TLS;