Reddito e pensione di cittadinanza ad oltre un milione di famiglie

Secondo l’Inps erogazione media a 484 euro/mese, più alta in Campania a 554 euro/mese. A 120.000 nuclei a Napoli, più che Lombardia e Veneto.

0
202
Reddito di cittadinanza

Secondo l’analisi effettuata dall’Osservatorio Inps, il reddito e pensione di cittadinanza per oltre un milione di nuclei familiari l’importo medio si attesta a 484 euro/mese, con un massimo in Campania, dove sale a 554 euro, mentre per oltre 200.000 destinatari la somma percepita si ferma a 200 euro.

Tra aprile e novembre sono 1.066.000 le domande di reddito e pensione di cittadinanza (il beneficio riconosciuto agli ultra 67enni) accolte dall’Inps, ma di queste 51.681 sono decadute e quindi le famiglie beneficiarie di reddito (890.756) e pensione di cittadinanza (123.673) sono nel complesso 1.014.429. Le richieste respinte sono 444.494, mentre oltre 112.000 risultanoin lavorazione.

Il Sud continua a prevalere, con Napoli che risulta la provincia con più percettori di reddito e pensione di cittadinanza con quasi 120.000 beneficiari (118.193): tanto che il capoluogo campano risulta avere più beneficiari rispetto all’insieme di Lombardia (84.952) e Veneto (30.531). Nel complesso, la Campania, feudo elettorale del M5s ed in particolare del “padre” della norma, Luigi di Maio, ne conta quasi 200.000 (196.494), concentrando quasi un quinto di tutti i percettori in Italia.

Se si guarda agli importi, la somma varia in base al numero dei componenti, ma la gran parte delle erogazioni per le famiglie si ferma sotto i 600 euro. In media, la somma pagata per la pensione di cittadinanza è decisamente più bassadel reddito (219 euro contro 522). Oltre il 20% dei nuclei beneficiari del reddito o della pensione di cittadinanza percepisceuna somma fino a 200 euro: si tratta di oltre 207.000 nuclei (207.372) rispetto al totale che supera un milione (1.014.429). All’opposto, ad oltre 5.000 nuclei (5.226) vengono corrisposti oltre 1.200 euro.

Quasi 177.000 nuclei (176.956) percepiscono tra i 200 e i 400 euro; oltre 303.000 (303.854) tra i 400 e i 600 euro. Sommando le fasce più basse, emerge che 688.182 nucleiarrivano fino a 600 euro, ovvero il 67,8% del totale. Le altre classi di importo più alte sono meno numerose: quasi 185.000 (184.097) si collocano tra i 600 e gli 800 euro; 100.962 tra 800 e 1.000 euro; 35.962 tra 1.000 e 1.200 euro. Nel complesso, da 600 euro ad oltre 1.200 euro ci sono 326.247 nuclei, il 32,1% del totale.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata