La tedesca Zschimmer & Schwarz acquisisce il 60% della vicentina Samia

0
168

LMCR e PwC TLS Avvocati e Commercialisti hanno affiancato le parti nell’ambito dell’operazione.

Zschimmer & Schwarz, multinazionale tedesca leader nel settore chimico presente da anni anche in Italia, ha acquisito il controllo di Samia SpA, società leader nella realizzazione di prodotti chimici per la rifinizione della pelle. I soci finanziari venditori manterranno una quota significativa in Samia.

Fondata nel 1976 ad Arzignano (Vicenza), Samia spa è leader mondiale nella produzione di paste pigmentate, coloranti, resine, ausiliari per impianti idrici e fissatori per l’applicazione principalmente nell’industria dell’abbigliamento, degli accessori moda, dell’automotive e del mobile in pelle. Samia conta 2 stabilimenti in Italia: ad Arzignano (Vicenza) e e Santa Croce sull’Arno (Pistoia). I suoi clienti sono le principali aziende conciarie italiane ed europee, oltre alle imprese estere di Cina, Vietnam, Corea, Brasile e India.

Samia e i venditori sono stati assistiti da Massimo La Torre e Leopoldo Giannini di LMCR.

PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito la parte acquirente, con un team multidisciplinare composto da Stefano Cancarini, Federico Magi e Matteo Steffenini per la parte legale, Francesca Tironi e Giulia Spalazzi per la parte giuslavoristica e Piera Penna per la parte fiscale. La due diligence finanziaria è stata svolta da PwC con un team composto da Francesco Giordano e Luca Petroni.

Scopri tutti gli incarichi: Leopoldo Giannini – LMCR; Massimo La Torre – LMCR; Francesca Tironi – PwC TLS; Stefano Cancarini – PwC TLS; Francesco Giordano – PwC TLS; Federico Magi – PwC TLS; Piera Penna – PwC TLS; Luca Petroni – PwC TLS; Giulia Spalazzi – PwC TLS; Matteo Steffenini – PwC TLS;