Elezioni in Emilia Romagna: Meloni l’obiettivo è vincere

«La Regione può avere di più». «Certa al 100% che Fdi avrà un importantissimo incremento».

0
301
elezioni in emilia romagna
La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

Per le elezioni in Emilia Romagna scende in campo anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni con un obiettivo netto: «alle elezioni del 26 gennaio prossimo dobbiamo vincere. Penso che l’Emilia Romagna sia una regione che può avere di più. E’ vero che questa è una locomotiva in Italia, ma non grazie al Pd: lo è nonostante il Pd».

Meloni guarda all’economia regionale: «penso che l’Emilia Romagna possa avere molto di più in tema di crescita, in tema di occupazione, sul fronte sanitario, sul fronte dei servizi sociali, sul fronte del sostegno alle famiglie e Fratelli d’Italia sta facendo una campagna elettorale per parlare di questo, di temi concreti».

Quanto a una presunta competizione con il Carroccio guidato da Matteo Salvini, «queste sulle rivalità tra noi e la Lega – ha osservato Meloni – sono ricostruzioni molto care ai giornalisti, ma noi siamo nella stessa coalizione. E siccome siamo tutti intelligenti, il gioco intelligente in una coalizione è lavorare per crescere tutti perché altrimenti non si vince: io faccio la parte del lavoro mio».elezioni in emilia romagna

Quanto al risultato proprio di Fratelli d’Italia, Meloni frena: «sono troppo superstiziosa per rispondere a questa domanda, ma sono certa al 100% che Fratelli d’Italia avrà un importantissimo incremento anche qui in Emilia Romagna».

Meloni non tralascia il tema del giorno, quello delle tasse che in Italia sono giunte a livello di esproprio della ricchezza prodotta da parte di imprese, professionisti, lavoratori autonomi e dipendenti: «quando si devono pagare le tasse, anche per la sinistra prima gli italiani. Ma solo per pagare le tasse. Per il resto sempre prima gli altri» ha detto a Ferrara, sottolineando che «tra fatturazione elettronica, tasse alte ci sono tante piccole e medie imprese che chiudono, l’ossatura del Paese che va in malora. Perché non ci risponde su questo la sinistra?»

Meglio di no, perché altrimenti fioccano altre tasse.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata