Il gelato piace artigianale, consumi mondiali per 16 miliardi

L'Italia mantiene salda la posizione di vertice del comparto nel mondo. 

0
239
gelato

Il gelato artigianale continua ad andare a gonfie vele con consumi mondiali pari a 16 miliardi di euro nel 2018, con una crescita del 6% sul 2017, con oltre 108.000 gelaterie presenti in 76 diversi Paesi nel mondo, migliorando l’andamento già positivo degli ultimi anni. Da notare che il 60% del giro d’affari del comparto gelatiero è realizzato in Europa, dove si concentrano i principali mercati per presenza di gelaterie e per consumi di gelato artigianale.

Dei migliori casi europei in fatto di gelato, Spagna e Polonia sono i Paesi che hanno registrato i più alti tassi di crescita – rispettivamente del 4% e del 6% -, con la Polonia che si conferma il mercato più dinamico del momento.

L’Italia continua a detenere il vertice mondiale sia per numero di punti vendita che per fatturato, grazie alle 39.000 gelaterie (10.000 specializzate e 29.000 bar e pasticcerie con gelato artigianale) che danno lavoro a circa 150.000 addetti e realizzano un fatturato di 2,8 miliardi di euro, pari a circa il 30% del mercato europeo. Segue la Germania, dove si contano 9.000 gelaterie (di cui 3.300 sono gelaterie pure): di queste, circa la metà (4.500) sono gelaterie di proprietà di italiani, molti provenienti dal NordEst, che danno lavoro a oltre 20.000 persone di cui la metà di origine italiana.

Le gelaterie stagionali attive in Italia sono 2.200 e, se un tempo la stagione andava da marzo ad ottobre, oggigiorno i tempi si sono allungati: una stagione va da 9 a 10 mesi e già da febbraio viene reclutato il personale per tutta la stagione.

Importanti anche i numeri delle gelaterie artigianali presenti in Spagna (2.200), Polonia (2.000), Inghilterra (1.100) e Austria (900), cui seguono Grecia (680) e Francia (450). Per quanto riguarda invece il resto mondo, esclusa l’Europa, si contano circa 43.000 gelaterie, con in testa mercati quali Argentina, Stati Uniti, Brasile, e si registra una crescente importanza nei mercati del lontano oriente quali Cina, Corea, Malesia e Australia, dove una forte presenza di cittadini di origine italianaha portato a una grande diffusione del gelato prodotto con metodi artigianali.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata