Risanamento dell’esposizione debitoria di Nuova Beni Immobiliari

Gitti and Partners, Fieldfisher, Deloitte, Brera Financial Advisory, Munari Giudici Maniglio Panfili e Associati e lo studio notarile Zabban Notari Rampolla & Associati hanno fornito assistenza nell’operazione.

Lo studio legale Gitti and Partners ha assistito Aquileia Capital Services S.r.l., società di servicing di Bain Capital, nell’ambito di un accordo di risanamento dell’esposizione debitoria di Nuova Beni Immobiliari S.r.l. (la “Società”) sottoscritto ai sensi dell’art. 67, comma 3, lett. d) della Legge Fallimentare.

Il credito nei confronti della Società si iscrive in un portafoglio di UTP (unlikely to pay) ceduto al veicolo Spice SPV S.r.l. da primarie banche italiane nell’ambito di un’operazione di cartolarizzazione dei crediti ai sensi della legge 130/1999.

La struttura dell’operazione, complessa e fortemente innovativa, prevede anche l’intervento di una società veicolo di appoggio (c.d. ReoCo) costituita ai sensi dell’art. 7.1 della legge 130/1999.

Per Gitti and Partners ha agito un team coordinato dal managing partner Gregorio Gitti e composto da Valentina Compiani e Federico Mattei.

I profili fiscali dell’operazione di risanamento sono stati gestiti dal dott. Sergio Autiero dello Studio Associato Fieldfisher per i creditori finanziari e dal dott. Roberto Famà dello Studio Tributario e Societario Deloitte per la Società.

Il piano di risanamento della Società è stato asseverato dal dott. Alexandre Perrucci di Brera Financial Advisory. Per quanto riguarda i profili legali, la Società è stata assistita dall’avv. Matteo Bet dello Studio Legale Munari Giudici Maniglio Panfili e Associati di Genova.

Lo studio notarile Zabban Notari Rampolla & Associati, con il notaio Mario Notari, ha curato gli aspetti notarili dell’operazione.

Scopri tutti gli incarichi: Roberto Famà – Deloitte Tax & Legal; Sergio Autiero – Fieldfisher; Valentina Compiani – Gitti and Partners; Gregorio Gitti – Gitti and Partners; Federico Mattei – Gitti and Partners; Matteo Bet – Munari Giudici Maniglio Panfili & Associati;