Cmb in forte crescita, fatturato 2019 a quota 600 milioni

Portafoglio ordini della cooperativa carpigiana a quota 3 miliardi di euro. 

0
44
cmb

La Cooperativa Muratori Braccianti Cmb di Carpi chiude il 2019 con un fatturato di 600 milioni di euro (contro i 510 nel 2018) e punta a raggiungere 650 milioni nel 2020 e 690 milioni nel 2021, mantenendo un andamento di crescita media pari al 7% all’anno.

Un andamento decisamente favorevole ottenuto grazie alla produzione di alcune grandi commesse in Italia e all’estero e complice il contesto nazionale, che vede una ripresa degli investimenti nel settore costruzioni.

Il portafoglio ordini registra un valore di 3 miliardi, «tra i più alti mai raggiunti – dicono il presidente Carlo Zini e il direttore finanza Marcello Modenese – e concentra la crescita attraverso l’offerta integrata di costruzioni e servizi e concentrandol’attività commerciale su appalti che premino la qualità, piuttosto che il massimo ribasso. Non affrontiamo rischi eccessivi e cerchiamo collaborazione con i fondi come l’australiano Lendlease, con cui abbiamo un accordo per la riqualificazionedell’area Expo per l’Università di Milano e la realizzazione degli edifici direzionali a Milano Santa Giulia».

L’estero rappresenta circa il 20-25% della produzione della cooperativa Cmb: tra le opere più importanti il restauro dello storico Palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra (i lavori inizieranno nei prossimi mesi e si concluderanno nel 2023), mentre proseguono i lavori per la costruzione dell’ospedale di Odense, in Danimarca, una commessa da 350 milioni di euro. Il segmento ospedaliero è una specializzazione della cooperativa carpigiana, che nel 2019 ha acquisito i lavori per l’ospedale Santa Chiara di Pisa.

Quanto all’occupazione, tra il 2018 e il 2019 Cmb ha assunto 120 giovani. Fra tre anni il 50% dell’organico avrà un’anzianità inferiore ai cinque anni. Con la firma del nuovo contratto aziendale, Cmb ha avviato la possibilità di scegliere il lavoro da casa: un centinaio di impiegati hanno questa possibilità che concilia al meglio le esigenze dell’azienda con quelle della famiglia, senza trascurare la sostenibilità ambientale con minori spostamenti delle persone.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata