Alto Adige pesante caduta di stile della giovane consigliere provinciale SVP Jasmin Ladurner

L’esponente politico posta su Fb “Anche Covid-19 ha i suoi lati positivi: tutti gli appuntamenti sono stati cancellati. Ahoy weekend gratuito». Immediate le polemiche e le scuse dell’interessata.

0
501
jasmine ladurner
La schermata dal profilo social della consigliere provinciale SVP, Jasmine Ladurner, in cui inneggia al coronavirus.

Ancora un caso (uno dei tanti, troppi) di leoni da tastiera, fulminei nel digitare messaggi sconclusionati senza una sufficiente riflessione preliminare, salvo poi pentirsi di quanto scritto su uno dei tanti social quando la frittata è bell’e fatta e le reazioni di sdegno montano vigorosamente: questa volta è toccato a Jasmin ladurner.

L’ennesimo scivolone via social tocca alla più giovane consigliere provinciale dell’Alto Adige, l’esponente della Svp Jasmin Ladurner, che evidentemente stressata dal troppo lavoro di questi ultimi giorni anche a seguito dell’epidemia di coronavirus che ha infettato anche la provincia di Bolzano, sbotta postando «Anche Covid-19 ha i suoi lati positivi: tutti gli appuntamenti sono stati cancellati. Ahoy weekend gratuito», con tanto di immagine dell’esponente politico che saltella sullo scalone d’ingresso del Consiglio provinciale altoatesino.

La frase vergognosa non è passata inosservata ai frequentatori dei social, tanto da inondare la giovane ed evidentemente inesperta estintrice del messaggio di commenti di biasimo, tanto da costringerla a cancellarlo e a scusarsi con i cittadini.

Un comportamento condannato anche da molti esponenti sia della SVP che chiedono al segretario Philipp Achammer di prendere provvedimenti, anche perché quello in cui è incappata Ladurner non sarebbe il primo caso che accade e che contribuisce a gettare in cattiva luce il partito tedesco e, più in generale, la politica altoatesina.

Reazioni negative anche dall’opposizione, con il consigliere provinciale e coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì, che in una nota scrive «il salto di gioia della consigliera provinciale Jasmin Ladurner ed il ringraziamento al virus Covid 19 per averle liberato da ogni appuntamento il fine settimana costituisce una insolenza verso le vittime uccise dalla malattia, le loro famiglie, l’economia in ginocchio: questo schiaffo non può essere ignorato. Pretendiamo scuse formali verso l’intera collettività e non generiche giustificazioni da parte della signora Ladurner. In questo momento il nostro pensiero va a tutti coloro che stanno soffrendo e che non avranno un fine settimana libero e gioioso ma di sofferenza, ansia o di gravissimo lavoro nelle strutture sanitarie».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata