Coronavirus: in Trentino riorganizzato il trasporto pubblico

Servizi su gomma e su ferro tagliati o dimezzati. Attivato il trasporto pubblico gratuito su richiesta “Elastibus” previa prenotazione. 

0
2446
Trentino riorganizzato il trasporto pubblico

Per cercare di contenere il diffondersi dell’epidemia da Coronavirus, in Trentino riorganizzato il trasporto pubblico. La Provincia ha provveduto a tagliare il servizio urbano ed extraurbano, sia su gomma che su ferro, rendendo gratuito il servizio per le corse disponibili.

Per chi deve muoversi per esigenze di lavoro e urgenti ragioni sanitarie, compresa la necessità di recarsi da parenti non autosufficienti, quando non è disponibile il normale trasporto pubblico, la provincia di Trento ha attivato il servizio di trasporto pubblico gratuito su richiestaElastibus” previa chiamata al numero verde 800.390.270.

Il servizioElastibus” è disponibile in tutto il Trentino, tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Per utilizzarlo bisogna fare richiesta entro le ore 17.00 del giorno precedente. Il trasporto sarà svolto dalle imprese del Consorzio Trentino Autonoleggiatori.

Sul servizio urbano ed extraurbano i servizi sono in assetto ridotto, con applicazione dell’orario festivo; sulla linea Trento – Borgo – Bassano i treni sono sostituiti da autobus e coprono circa 20 corse giornaliere, la metà dell’ordinario, come pure viaggiano al 50% il servizio ferroviario della Trento-Malè e quello tra Bolzano e Verona.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata