Morto il giornalista Gianni Mura, racconto’ calcio e ciclismo

0
74

ROMA (ITALPRESS) – Lutto nel mondo del giornalismo. E’ morto all’eta’ 74 anni, stroncato da un attacco cardiaco il giornalista Gianni Mura, firma storica di Repubblica. Mura si e’ spento questa mattina all’ospedale di Senigallia, in provincia di Ancona. Memorabili le sue cronache su calcio e ciclismo ospitate dal quotidiano fin dal 1976. Restano nella storia del giornalismo i suoi racconti dal Tour de France e dal Giro d’Italia. Nato a Milano nel 1945, muove i primi passi nel 1964 alla Gazzetta dello Sport diretta da Gualtiero Zanetti. Per la Gazzetta segue diversi incontri di calcio mentre nel 1965 viene inviato al Giro d’Italia. Nel 1976 il passaggio a Repubblica. Per il quotidiano di Scalfari segue tutti i piu’ importanti eventi sportivi: Olimpiadi, Serie A, Giro e Tour de France. Accanto alla sua passione per lo sport, diventa notorio il suo interesse per l’enogastronomia, tanto da curare sul settimanale Il Venerdi’ una una rubrica di recensioni eno-gastronomiche insieme con la moglie Paola. Mura ha affiancato all’attivita’ giornalistica quella di scrittore, dando alle stampe 4 libri, il piu’ noto dei quali il romanzo “Giallo su giallo” vincitore del Premio Grinzane. La Lega Serie A, a nome di tutte le societa’, esprime in una nota il proprio cordoglio per la scomparsa di un professionista “sempre in grado di fornire un punto di vista attento e competente alle vicende del nostro mondo”
(ITALPRESS).

L’articolo Morto il giornalista Gianni Mura, racconto’ calcio e ciclismo proviene da Italpress.