Inseguimento in auto all’orsa con il cucciolone: sanzionati i responsabili

Provvedimento esemplare da parte della Forestale verso chi maltratta gli animali protetti che, con meno affollamento dei luoghi causa Coronavirus, si sono avvicinati ai luoghi frequentati dall’uomo. 

0
2085
Inseguimento in auto all’orsa cucciolate di orso

Nei giorni scorsi, due persone adulte, non avendo di meglio da fare, si sono resi protagonisti di un inseguimento in auto all’orsa disabile (menomata all’arto posteriore) e il suo cucciolone incrociati per caso lungo una strada delle Giudicarie in provincia di Trento. Un inseguimento è avvenuto sulla montagna di Mortaso, in località Zeller, in Val Rendena durato a lungo, dove i due hanno provveduto a riprendere l’epica e sprezzante gesta, con tanto di sottofondo audio ingiurioso nei confronti della povera coppia di plantigradi. Una gesta durata finché i due fuggitivi non hanno trovato una via d’uscita da un becero episodio di maltrattamento.

Ai duevalorosinon è rimasto che consolarsi con il puntale inserimento dell’epico video con le loro gesta sul portale social, ottenendo però un risultato decisamente contrario alle loro aspettative: oltre alle critiche e alla condanna del mondo ambientalista, con numerosissime reazioni indignate, si è mossa pure la Forestale che ha aperto un’indagine coronata nel giro di poche ore da successo.

Gli agenti del Corpo Forestale del Trentino sono riusciti a risalire sugli autori del video con l’inseguimento in auto all’orsa, con la loro successiva convocazione in caserma, dove, dopo l’interrogatorio, sono stati sanzionati non solo per disturbo alla fauna selvatica ma anche in base alla violazione delle restrizioni dettate dall’emergenza Coronavirus ed alle bestemmie proferite nel corso dell’infelice episodio.

Il Corpo Forestale del Trentino ribadisce l’indicazione di non inseguire assolutamente la fauna selvatica eventualmente rinvenuta lungo le arterie stradali, per evitare che da ciò possano derivare inutile stress per gli animali e rischi per la circolazione e per la sicurezza delle persone.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata