Interreg Italia-Slovenia: via alla programmazione per il prossimo settennato

Zilli: «con la programmazione uscente impiegati 92,6 milioni di euro, ottimo biglietto da visita a Bruxelles per il prossimo periodo d’attività».

0
65
interreg italia-slovenia

La programmazione Interreg Italia-Slovenia che vede protagonista assoluto il Friuli Venezia Giulia per il periodo 2021-2028 è ai blocchi di partenza e pone le basi sull’ottimo andamento del settenato che sta per terminare, che ha visto l’impiego di ben 92,6 milioni di euro.

«L’impiego delle risorse del Programma Interreg Italia-Slovenia per fondi complessivi pari a 92,6 milioni di euro dimostra l’importante lavoro che è stato svolto ed è un ottimo biglietto da visita per la candidatura come Autorità di gestione anche per il futuro settennato» ha detto l’assessore regionale alle finanze, Barbara Zilli. 

I fondi a disposizione del Programma transfrontaliero ammontano a complessivi 92.588.181 euro, di cui 77.929.954 a carico del Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) e 14.658,227,00 quale cofinanziamento nazionale (pubblico e privato). Tutte risorse che rimangono sui territori di Friuli Venezia Giulia e della Slovenia.

«Nel 2019, in seguito alla pubblicazione dell’ultimo bando per progetti standard del valore di 11.745.958,92 euro il Programma ha allocato tutti i fondi disponibili (99,7%) e – ha spiegato Zilli – ha mantenuto un ottimo livello di spesa e un elevato livello di performance finanziaria, superando di larga misura i target di spesa annuali fissati dalla Commissione Europea (target 2019: raggiunto al 107% – target 2020: in fase di definizione ma comunque già oltre il 100%)». 

Quanto al futuro, Zilli è ottimista: «crediamo che l’Europa debba valorizzare questi programmi transfrontalieri per abbattere davvero quelle che sono le differenze che ancora esistono tra territori contermini di carattere fiscale e non soltanto. Contiamo che la candidatura del Friuli Venezia Giulia possa essere premiata per essere ancora protagonisti di Interreg Italia-Slovenia, nell’ambito del quale abbiamo dimostrato di saper interpretare i bisogni dei cittadini di questi territori».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata