Obiettivo Terra 2020, scatti per sostenere le bellezze dell’Italia

0
78

ROMA (ITALPRESS) – E’ Samuele Parentella il vincitore della 11a edizione di “Obiettivo Terra” 2020, il concorso fotografico dedicato alle bellezze e alle peculiarità delle Aree Protette d’Italia, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus, per celebrare la 50esima Giornata Mondiale della Terra (22 aprile). La foto vincitrice ritrae un martin pescatore che, a pelo d’acqua, stringe nel becco una piccola preda, immortalato nella Riserva Naturale della Palude di San Genuario (Piemonte).
Al secondo posto si è classificata la foto della Riserva naturale Isole dello Stagnone di Marsala (Sicilia) immortalata al tramonto, scattata da Daniele Giurintano e vincitrice della Menzione Area Costiera. Al terzo posto, a pari merito, la foto della murena sui fondali del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano (Toscana), di Alessandro Giannaccini, vincitrice della Menzione Animali, e lo scatto di Stefano Pannucci nel Parco Fluviale dell’Alcantara (Sicilia), una veduta dall’alto della foce del fiume, vincitrice della Menzione Fiumi e Laghi.
Sostenere le aree protette italiane, valorizzare e promuovere il patrimonio ambientale, il paesaggio, i borghi, le tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico- culturali, con uno scatto. Questi gli obiettivi del concorso fotografico. La premiazione si è svolta a Roma alla presenza di molte autorità istituzionali.
“Il successo di questo concorso deriva dalla bellezza della nostra natura, dalla grande ricchezza dei nostri parchi naturali, l’Italia ha la fortuna di essere il paese leader di biodiversità in Europa”, ha detto Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde “l’Italia ha il record di biodiversità, abbiamo una ricchezza enorme, una bellezza che va dalle Alpi a Pantelleria che ha una varietà di ecositemi unica”. Per il presidente di Univerde si deve “promuovere il turismo sostenibile proprio attraverso il recupero di bellezze che noi sottovalutiamo. Abbiamo icone naturali da valorizzare, il nostro sforzo in questi anni è andato su questa direzione, la bellezza naturale è una bellezza da ammirare. L’obiettivo della nostra iniziativa è sostenere la bellezza del paese”.
Tema fondamentale oggi, quello della sostenibilità ambientale, anche e soprattutto per le grandi città: “Un concorso prestigioso, la partecipazione dal mondo ambientalista, delle istituzioni lo rendono un unicum, si deve continuare a proteggere e tutelare ancora di più l’ambiente. Questa è l’unica casa che abbiamo e la dobbiamo proteggere, oggi dopo il Covid, temi che non erano nell’agenda quotidiana, sono parte importante della nostra vita, temi legati alla sostenibilità ambientale”, ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi.
Nel corso della cerimonia di premiazione, il presidente di UniVerde, ha consegnato una targa al ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, per il suo impegno a difesa dell’ambiente: “raramente siamo stati all’altezza della bellezza della natura, negli anni che abbiamo alle spalle l’attenzione alla qualità della vita è aumentata ma non è ancora abbastanza” ha commentato “un giorno l’anno dovremmo dire anzichè parlare di Pil parliamo di benessere, di qualità della vita, ogni anno il parlamento dovrebbe fare un bilancio sulla situazione della qualità della vita degli italiani ma ci stiamo riuscendo solo parzialmente, discussione che deve diventare pubblica non per pochi addetti ai lavori”.
L’edizione 2020 di “Obiettivo Terra” ha ricevuto il patrocinio morale di Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo; Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Comune di Roma,Federparchi, Federculture e di tutti i Parchi Nazionali d’Italia, con l’adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.
Media Partner dell’edizione 2020 sono Fanpage, Lifegate, Italpress, TeleAmbiente, Trekking.it, GreenStyle eEco in Città. Partner Tecnici: Youthquake, Aracne editrice, Pianeta Foresty, Pixcube.it e Opera2030.
(ITALPRESS).