Impianti fotovoltaici: energia green e indipendente in casa, grazie al Sole

E’ possibile installarli in modo estremamente conveniente in casa singola o nel condominio, magari unitamente a sistemi di accumulo, grazie al contributo alle spese del 110% dello Stato.

0
1506
impianti fotovoltaici

L’energia, in particolare quella sostenibile prodotta da impianti fotovoltaici, è un tema che oggi riscontra sempre maggiore attenzione da parte dei consumatori. Da un lato, si avverte la necessità di ridurre i consumi e di favorire le fonti rinnovabili per combattere l’effetto serra e contrastare così la principale causa del cambiamento climatico. Dall’altro, è sempre più diffusa la consapevolezza di quanto il risparmio energetico possa incidere in positivo sul costo in bolletta e dunque sul bilancio familiare. 

Una soluzione che negli ultimi anni ha rivelato tutto il suo potenziale è l’autoproduzione di energia solare, tramite l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti delle abitazioni singole o dei condomini, abbinati possibilmente a sistemi di accumulo che immagazzinino l’energia di giorno per poterla utilizzare poi di notte.

Il consumatore diventa così anche produttore (prosumer), utilizzando una fonte rinnovabile e sostenibile che protegge l’ambiente riducendo drasticamente la spesa energetica, grazie al consumo dell’energia “fatta in casa”. I rapidissimi progressi fatti in questo campo rendono poi oggi gli impianti fotovoltaici altamente efficienti e determinano prezzi convenienti e alla portata anche del singolo cittadino.

La produzione per uso domestico di energia da fonte solare è sempre più diffusa in Italia: secondo una stima del GSE, nel 2019 su 750 MW di nuova potenza fotovoltaica installata, oltre 272 MW riguardavano impianti di piccola taglia da meno di 20 kW: un “segnale della crescente diffusione dell’autoconsumo”.

L’andamento di crescita è incentivato anche dallo Stato: l’ultimo DecretoRilancio” prevede un rimborso fiscale al 110% in cinque anni per l’istallazione di impianti fotovoltaici per l’autoproduzione e per il sistema di accumulo, a condizione generale che l’installazione avvenga nell’ambito di un intervento di efficientamento energetico che consenta un miglioramento di almeno due livelli della classe energetica dell’edificio.

La tecnologia permette inoltre di minimizzare le giornate con meno luce, ad esempio durante l’inverno o per via del tempo nuvoloso, con pannelli fotovoltaici come quelli dei moduli E.ON Aura che E.ON, uno dei principali operatori energetici italiani, propone con l’offerta E.ON SuperSolar in abbinamento con ottimizzatori di potenza, per poter produrre energia anche con scarsa luminosità. 

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata