Al largo di Ravenna sorgerà un parco eolico da 450MW

Progetto curato da Saipem in collaborazione con Agnes e Quint’X. Sostegno al progetto anche da Legambiente grazie al riutilizzo delle piattaforme petrolifere dismesse.

0
1570
parco eolico offshore mare 1

Saipem (Gruppo Eni) parteciperà allo sviluppo di un parco eolico nel Mare Adriatico davanti alle coste di Ravenna composto da due diversi impianti in collaborazione con Agnes e Qint’X. La prima è una società per lo sviluppo delle energie rinnovabili nel mare Adriatico, che si occupa di eolico al largo e vicino alla costa, solare galleggiante in mare, sistemi di stoccaggio dell’energia e produzione di idrogeno da fonti rinnovabili; la seconda invece è una società italiana specializzata nel fotovoltaico, nell’eolico, nell’idroelettrico e nei veicoli elettrici (e-mobility).

Il progetto prevede l’installazione di circa 56 aerogeneratori su fondazioni fisse sul fondo del mare in due siti differenti, il primo oltre le 8 miglia nautiche, il secondo oltre le 12 miglia, in modo da minimizzarne l’impatto paesaggistico dalla costa. La potenza totale installata sarà pari a circa 450MW. 

Nell’ambito dello stesso progetto è previsto l’uso di tecnologie innovative come il solare fotovoltaico galleggiante attraverso la tecnologia proprietaria di Moss Maritime, che è parte della divisione Xsight di Saipem, dedicata allo sviluppo di soluzioni per velocizzare il processo di decarbonizzazione dell’energia. Xsight ha iniziato lo sviluppo di soluzioni integrate per l’utilizzo dell’energia rinnovabile e per la produzione di idrogenoGreen”, per le quali il progetto Agnes sarà il primo campo di applicazione, trovando così una «soluzione alternativa» alla dismissione delle piattaforme petrolifere presenti nel Mar Adriatico. 

Il parco eolico presentato da Saipem vede il giudizio favorevole di Legambiente: si tratta di «un segnale importante, in linea con gli obiettivi europei, nazionali e regionali di decarbonizzazione. Ancora più importante se questo segnale si inserisce nel cuore del distrettooil&gas” del Paese in crisi ormai da anni». A giudizio di Legambiente «per raggiungere il 100% di rinnovabili promesso dalla Regione, l’eolico è necessario a Ravenna come a Rimini». 

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata