Tour2020 allo sloveno Pogacar, ultima tappa a Bennett

0
92

PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – Lo sloveno Tadej Pogacar (Uae Team
Emirates) ha vinto l’edizione 2020 del Tour de France. Sul podio
dei Campi Elisi anche il connazionale Primoz Roglic (Jumbo-Visma), in testa alla Grande Boucle fino a ieri, e l’australiano Richie Porte (Trek-Segafredo), distanziati rispettivamente di 59″ e 3’30”. Decimo e migliore degli italiani Damiano Caruso
(Bahrain-McLaren). Maglia verde di leader della classifica a punti all’irlandese Sam Bennett (Deceuninck-QuickStep), maglia a pois di miglior scalatore e bianca di miglior giovane allo stesso Pogacar, che nell’albo d’oro della corsa ‘giallà succede al colombiano Bernal. Sam Bennett si è aggiudicato la ventunesima e ultima tappa della corsa francese, la passerella conclusiva di 122 chilometri che da Mantes-la-Jolie ha condotto i corridori fino agli Champs-Elysèes di Parigi, bissando in questa edizione numero 107 della Grande Boucle e legittimando la conquista della maglia verde riservata al leader della classifica a punti. La frazione si è chiusa come da previsioni con un arrivo in volata nella capitale transalpina e a vincere lo sprint è il corridore irlandese della Deceuninck-QuickStep, capace di regolare Mads Pedersen e Peter Sagan nell’arrivo a ranghi compatti riservato alle ruote veloci posto al termine del circuito cittadino ripetuto otto volte dal gruppo.
(ITALPRESS).