Marco Marsilli nuovo Reggente della Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto

Roveretano, prima della pensione ha svolto una brillante carriera diplomatica.  Di Paolo Farinati

0
2259
scalinata fondazione campana dei caduti rovereto
La Campana dei Caduti, simbolo di Rovereto e della pace nel mondo.

Marco Marsilli è il nuovo Reggente della Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto e succede, dopo oltre un ventennio, all’ex senatore Alberto Robol.

Marco Marsilli è nato a Rovereto nel 1954 e dopo aver frequentato il Liceo “Rosmini”, si è laureato in legge all’Università di Bologna nel 1979. Sceglie la via della diplomazia e frequenta con successo il Corso di formazione professionale all’Istituto diplomatico del ministero degli Affari esteri e, in seguito, studia presso l’Ecole nationale d’administration a Parigi.

Dopo alcuni anni trascorsi a Roma presso il ministero degli Affari esteri, nel 1985 viene nominato Console aggiunto a San Paolo del Brasile. Due anni dopo è segretario per l’immigrazione a Bonn in Germania. Nel 1998 assume la carica di primo consigliere d’ambasciata presso la Nato a Bruxelles e l’anno seguente a Mosca. Nel 2010 diviene ministro plenipotenziario presso l’ambasciata d’Italia a Parigi. Dal settembre 2016 è rappresentante permanente dell’Italia presso il Consiglio d’Europa.

Un curriculum invidiabile e di assoluto prestigio, che certamente contribuirà nei prossimi anni a valorizzare ancor più il significato e il valore internazionale di Maria Dolens, la più grande campana del mondo voluta da don Antonio Rossaro e fusa con il metallo dei cannoni delle 19 nazioni belligeranti nella Prima Guerra mondiale.

All’inizio del suo discorso, il nuovo Reggente ha avuto sincere parole di gratitudine e di ammirazione per il lungo meritorio operato dal Reggente uscente Robol, nonché di ringraziamento verso il Consiglio di Reggenza rappresentato dal vice reggente, Lorenzo Saiani, e dal consigliere Ezio Marsilli, per la sua elezione al vertice della Fondazione Campana dei Caduti.

fondazione campana dei caduti
Marco Marsilli è il nuovo Reggente della Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto.

Nella sua lunga carriera diplomatica, Marsilli ha avuto prova della notorietà della Fondazione Campana dei Caduti a livello mondiale, ricordando che alla Reggenza stessa spettano due importanti seggi di rappresentanza presso le Nazioni Unite e presso il Consiglio d’Europa.

Marsilli ha dichiarato di voler dare continuità al lavoro sin qui svolto dal Consiglio e dalla struttura della Fondazione, rappresentata dalla direttrice, Morena Berti. In particolare, Marsilli punta a realizzare sinergie tra la Fondazione Campana dei Caduti con tutte le realtà turistico culturali del territorio lagarino e roveretano, come il Mart, il Museo della Guerra, i Musei Civici e l’APT. Questo senza dimenticare le associazioni economiche di categoria, il mondo delle scuole e la grande varietà del volontariato. Il tutto nella ricerca di una sempre più diffusa conoscenza di Maria Dolens.

Il Colle di Miravalle, ha proseguito il nuovo Reggente, può diventare luogo d’incontro e di mediazione dei vari conflitti che purtroppo ancora oggi feriscono molte nazioni del mondo: basti ricordare che sono ben 99 le bandiere che sventolano attorno alla Campana dei Caduti sul Colle di Miravalle in rappresentanza di altrettanti Paesi che aderiscono alla Fondazione. Vi è molta attesa per la centesima, che sicuramente meriterà una cerimonia storica.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata