La S.S.D. Maximo ottiene da Consiglio di Stato e Tar Lazio conferma della concessione dell’impianto sportivo di Villa Lucina

0
129

La S.S.D. Maximo S.r.l., assistita da SLATA Studio Legale, ha ottenuto – per ora in via cautelare – un’ulteriore conferma dell’aggiudicazione della concessione per la gestione dell’impianto sportivo di Villa Lucina.

Dopo aver domandato la riforma in appello della sentenza del TAR Lazio n. 6704/2020 che aveva ordinato al Comune un approfondimento istruttorio sulla verifica dei requisiti, la S.S.D. Lazio Nuoto (seconda aggiudicataria), aveva altresì impugnato il nuovo provvedimento di aggiudicazione in favore della S.S.D. Maximo, chiedendo in entrambi i casi la sospensione in via cautelare degli atti impugnati sino all’esito dei giudizi.

Le Ordinanze n. 6698/2020 del Consiglio di Stato e n. 6990/2020 del Tar Lazio hanno invece respinto integralmente le domande cautelari formulate da Lazio Nuoto, così confermando l’esecutività dei provvedimenti impugnati.

Il Consiglio di Stato ha ritenuto che le censure sollevate da Lazio Nuoto non siano idonee a supportare una prognosi nel senso dell’accoglimento dell’appello, mentre il Tar ha accolto le argomentazioni difensive di SLATA in punto di insussistenza in capo alla ricorrente di alcun pregiudizio derivante dall’esecuzione del provvedimento impugnato.

L’aggiudicazione dell’impianto alla S.S.D. Maximo risulta pertanto ad oggi confermata, visto l’esito positivo dell’accertamento svolto da Roma Capitale in ordine ai requisiti di partecipazione.

SLATA Studio Legale ha assistito S.S.D. Maximo con il Partner Avv. Alessio Tuccini, coadiuvato dall’Avv. Claudia Simonetti.

La S.S.D. Lazio Nuoto a r.l. è stata rappresentanta dall’avvocato Daniele Sterrantino.

Scopri tutti gli incarichi: Daniele Sterrantino – Ius Firm; Claudia Simonetti – SLATA Studio Legale; Alessio Tuccini – SLATA Studio Legale;