Vitec Imaging Solutions investe trasferendo a Feltre produzioni dalla Cina

Previsto l’investimento di 4 milioni di euro nella fabbrica bellunese. Berton: «le catene del valore si stanno accorciando». 

0
1248
Vitec Imaging Solutions
La fabbrica Manfrotto di Feltre.

Vitec Imaging Solutions, gruppo angloitaliano quotato alla Borsa di Londra che ha acquisito la storica azienda vicentina Manfrotto, ha annunciato la decisione di trasferire dalla Cina alla fabbrica di Feltre nel Bellunese di una parte delle produzioni nel campo degli accessori della fotografia e delle riprese video a marchio Joby, avviando così una nuova fase di investimenti industriali per supportare il trasferimento di mezzo milione di pezzi.

Vitec Imaging Solutions oggi è leader mondiale nella produzione e distribuzione di prodotti per la creazione e la condivisione di contenuti visivi. Il marchio storico, Manfrotto, attivo prevalentemente nella produzione di cavalletti e monopiedi in alluminio e carbonio, era prodotto in Italia, mentre gli accessori per cellulari e macchine fotografiche compatte capaci anche di riprendere video, realizzati in polimeri plastici ad alte prestazioni, erano prodotti in Cina. 

Nella fabbrica di Feltre sarà spostata entro la prossima estate gran parte della produzione Joby. A supportare la decisione dello spostamento dalla Cina all’Italia il deciso miglioramento dell’efficienza e della qualità dell’impianto bellunese, cosa che permetterà, con un investimento di 4 milioni di euro, anche di incrementare la sostenibilità ambientale della produzione, avvicinandola al suo maggiore mercato di sbocco.

L’annuncio di Vitec Imaging Solutions è stato salutato con soddisfazione dalla presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, Lorraine Berton: «l’annuncio di Vitec Imaging Solutions dimostra che le catene del valore, dopo la pandemia, anzi proprio a causa di essa, si stanno accorciando, accelerando fenomeni di reshoring, peraltro già in atto da tempo. Questo significa che dobbiamo farci trovare pronti, aggiornando le nostre competenze in campo digitale, meccatronico, industria 4.0. In questo modo – come Sistema Belluno – potremo essere ancora più competitivi». 

Con l’operazione, l’azienda punta a rendere la fabbrica di Feltre, dove si producono anche i marchi Manfrotto e Gitzo, il centro di riferimento del gruppo angloitaliano, oltre ad avviare nuove linee produttive dedicate alla fotografia da telefoni cellulari, sempre più sofisticati proprio nel campo della gestione delle immagini, tanto da avere cannibalizzato quasi per intero il segmento delle macchine fotografiche compatte, e all’audiomeccanica di precisione.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, consultate i canali social:

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata