Mediobanca acquisisce l’ex sede delle Poste in Piazza Cordusio a Milano

0
106

Lo studio legale Dentons ha assistito Mediobanca nell’acquisizione del trophy asset Palazzo Cordusio a Milano, di proprietà del Fondo di Investimento Alternativo (FIA) immobiliare di tipo chiuso denominato Pacific 1, gestito da Kryalos SGR S.p.A., assistita da Chiomenti, Di Tanno Associati e EY

Il trophy asset di Piazza Cordusio a Milano è stato ceduto al Fondo di Investimento Alternativo (FIA) immobiliare di tipo chiuso denominato Milan Trophy RE Fund 3, gestito da Kryalos SGR S.p.A. e interamente sottoscritto da un club deal di investitori assistiti da Mediobanca per un valore di Euro 246,7 milioni, all’esito di un Beauty Contest che ha visto coinvolti i principali operatori di mercato nazionali ed internazionali.

Edificato nel 1901, l’asset è stato elencato nel 1962 come punto di riferimento storico ed oggi rappresenta uno degli edifici più iconici di Milano. Situato in piazza Cordusio, 3 nel centro del distretto finanziario milanese, il palazzo è stato in origine la sede della Borsa, mentre dal 1998 al 2011 è stato l’headquarter di Poste Italiane.

Completamente ristrutturato tra il 2015 e il 2018, grazie ad un investimento di circa Euro 23 milioni che ha riportato l’edificio alla magnificenza storica originaria, l’asset è certificato LEED Gold e rispetta i più elevati standard ambientali ed energetici. L’edificio è la sede di tenant diversificati, prestigiosi e internazionali: Starbucks ha scelto lo storico palazzo di Piazza Cordusio per aprire nel 2018 il primo punto vendita in Italia, nonché la prima Starbucks Reserve Roastery d’Europa. Fra i tenant che occupano gli spazi ad uso uffici vi sono invece JP Morgan, Natwest e la stessa Kryalos SGR.

Dentons ha agito con un team multidisciplinare guidato dal managing partner Federico Sutti e composto dall’associate Andrea Benedetti e dal trainee Marco Bertolo per gli aspetti real estate; dal partner Federico Vanetti e dall’associate Andrea Oggioni per gli aspetti urbanistici; dal partner Andrea Fiorelli e dal counsel Matteo Chinaglia per gli aspetti fiscali; dal partner Alessandro Engst, dal senior associate Valerio Lemma e dall’associate Carlotta Riggi per tutti gli aspetti di natura regolamentare e per la costituzione del fondo immobiliare; dal partner Alessandro Fosco Fagotto e dalla managing counsel Dina Collepardi per gli aspetti banking & finance.

Chiomenti, con un team guidato dalla partner Patrizia Liguti e composto gli associate Luca Cerciello e Gaia Lentini, ha assistito Kryalos SGR S.p.A. in relazione agli aspetti giuridici della compravendita. Chiomenti ha inoltre assistito Kryalos SGR S.p.A. in relazione agli aspetti giuridici connessi alla precedente fase di valorizzazione dell’immobile, supportandola nella predisposizione e negoziazione dei contratti di appalto e di locazione delle porzioni immobiliari ad uso retail e uffici.

Di Tanno Associati ha prestato assistenza regolamentare e societaria, con particolare riguardo ai profili contrattuali ed autorizzativi relativi alla costituzione del fondo immobiliare ed al relativo private placement, ai rapporti con Mediobanca e con gli investitori, con un team guidato da Roberto Della Vecchia, Partner responsabile dell’Area Legale, insieme al Socio Emanuele Marrocco, coadiuvati dai Counsel Mirko Lacchini e Paola Tumbarello.

EY ha fornito assistenza a Kryalos SGR S.p.A. per i profili fiscali e tecnici in fase di negoziazione con il venditore ed ha altresì prestato assistenza per la due diligence fiscale, legale e tecnica con un team guidato da Alessandro Padula e composto da Aurelio Pensabene, Chiara Limido, Ludovica Montironi e Domenico La Barca per i profili fiscali, Mario Botte per i profili legali e Nukhet Anadal con un team composto da Letizia Monti, Andrea Tombari, Giorgio Migliavacca e Gabriele Latini per la due diligence tecnica e ambientale.

Scopri tutti gli incarichi: Luca Cerciello – Chiomenti; Gaia Lentini – Chiomenti; Patrizia Liguti – Chiomenti; Andrea Benedetti – Dentons; Marco Bertolo – Dentons; Matteo Chinaglia – Dentons; Dina Collepardi – Dentons; Alessandro Engst – Dentons; Andrea Fiorelli – Dentons; Alessandro Fosco Fagotto – Dentons; Valerio Lemma – Dentons; Andrea Oggioni – Dentons; Carlotta Riggi – Dentons; Federico Sutti – Dentons; Federico Vanetti – Dentons; Roberto Della Vecchia – Di Tanno e Associati; Mirko Lacchini – Di Tanno e Associati; Emanuele Marrocco – Di Tanno e Associati; Paola Tumbarello – Di Tanno e Associati; Nukhet Anadal – EY Law; Mario Botte – EY Law; Domenico La Barca – EY Law; Gabriele Latini – EY Law; Chiara Limido – EY Law; Giorgio Migliavacca – EY Law; Letizia Monti – EY Law; Ludovica Montironi – EY Law; Alessandro Padula – EY Law; Aurelio Pensabene – EY Law; Andrea Tombari – EY Law;