Pharma Integration acquisisce la maggioranza della svizzera SKAN

0
93

Lo Studio Rucellai & Raffaelli ha assistito la scale-up Pharma Integration ed i suoi founders nell’acquisizione della maggioranza del capitale sociale dalla società svizzera SKAN AG, affiancata dallo Studio Brandstaetter.

Pharma Integration, società incubata dalla Fondazione Toscana Life Sciences, sviluppa sistemi innovativi di robotica applicata al confezionamento di prodotti iniettabili sterili per il mercato farmaceutico, già acquistati da alcune delle principali multinazionali del farmaco.

La società, che ha preso residenza negli spazi di incubazione TLS nel luglio 2015, ha iniziato la progettazione e la prototipazione delle nuove unità nel 2016 e ha un modello industriale basato sull’uso massiccio di neolaureati delle università regionali, con l’obiettivo di diventare un centro di riferimento per la formazione di tecnici specializzati per la produzione, il controllo e la gestione degli impianti.

Rucellai & Raffaelli ha assistito Pharma Integration nell’acquisizione con il socio Enrico Sisti e l’associate Francesco Savi.

SKAN AG è stata assistita nell’operazione dallo Studio Brandstaetter, con un team composto dal socio Andreas Widmann e dall’associate Thomas Tiefenbrunner.

Scopri tutti gli incarichi: Thomas Tiefenbrunner – Brandstätter Studio Legale; Andreas Widmann – Brandstätter Studio Legale; Francesco Savi – Rucellai & Raffaelli; Enrico Sisti – Rucellai & Raffaelli;