AGCM sanziona TicketOne e società del Gruppo CTS-Eventim per abuso di posizione dominante

0
174

BSVA Studio Legale e Tributario ha assistito le società venete Zed Entertainment’s World Srl e Sol Eventi S.r.l. durante l’istruttoria con un team guidato dall’Avvocato Enzo Aldo Tino.

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) si pronuncia contro le Società del gruppo CTS Eventim – TicketOne Spa, deliberando una sanzione del valore di € 10.868.472 nei loro confronti per aver messo in atto un abuso di posizione dominante nella vendita dei biglietti per gli eventi musicali.

All’esito del procedimento avviato nel settembre 2018, con l’obiettivo di rilevare l’eventuale attuazione di dinamiche o strategie dannose per gli altri protagonisti del mercato dei biglietti per i concerti, l’AGCM ha confermato quanto sostenuto da Zed Entertainment’s World S.r.l. e Sol Eventi S.r.l. e riconosciuto la violazione da parte di TicketOne e delle Società del Gruppo CTS Eventim AG & Co. KGaA dell’articolo 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.

Tale violazione sarebbe stata posta in essere attraverso una serie di condotte come: la stipula di contratti di esclusiva con produttori, organizzatori e promoter di eventi; l’acquisizione dei promoter nazionali Di and Gi S.r.l., Friends & Partners S.p.A., Vertigo S.r.l. e Vivo Concerti S.r.l.; la sottoscrizione di accordi commerciali con gli operatori di dimensione minore o locale; l’adozione di una serie di comportamenti di ritorsione e boicottaggio nei confronti del gruppo Zed finalizzati anche ad escludere dal mercato l’operatore concorrente Ticketmaster.

L’Autorità ha altresì sancito che almeno il 20% del totale dei biglietti relativi agli eventi prodotti o distribuiti da Società del Gruppo Eventim-Ticketone (ovvero a questi vincolati in esclusiva) vengano d’ora in avanti venduti da altri operatori di ticketing.

Scopri tutti gli incarichi: Enzo Aldo Tino – BSVA;