Il ruolo del commercialista nel transfer pricing, un webinar dei commercialisti

0
96

L’Associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie (ADCEC Tre Venezie) in collaborazione con l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Verona organizza il seminario online “Il ruolo del commercialista nel transfer pricing”. L’appuntamento formativo è in programma giovedì 21 gennaio 2021 dalle 15.00 alle 18.00 in diretta online sulla piattaforma GoToWebinar ed è accreditato per la formazione professionale continua, consentendo ai partecipanti di maturare 3 crediti formativi.

Il transfer pricing è l’insieme di tecniche e procedimenti adottati dalle imprese multinazionali allo scopo di determinare correttamente i prezzi relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi che intervengono tra le diverse entità del gruppo operanti in stati diversi. A regolare la disciplina del transfer pricing sono le normative emanate dagli ordinamenti nazionali e dagli organismi sovranazionali, tra cui l’OCSE.

La pandemia da Covid-19 ha determinato un diverso scenario economico nel quale i gruppi multinazionali si aspettavano di operare con significative implicazioni anche sulla politica del transfer pricing. Per questo nel mese di dicembre 2020 l’OCSE ha pubblicato le “Linee Guida sulle implicazioni della pandemia da Covid-19 sui prezzi di trasferimento”, un documento che rappresenta la visione comune dei 137 paesi membri dell’Inclusive Framework del progetto BEPS, con l’obiettivo di fornire delle indicazioni pratiche in merito alla gestione dell’annualità 2020 e di quelle successive che potranno essere influenzate dalla pandemia.

In questo contesto particolare è fondamentale il ruolo del commercialista chiamato ad affiancare e fornire alle imprese ad ampio respiro internazionale consulenza in materia di governance fiscale. Il seminario si propone perciò di fornire conoscenze e competenze sulle normative in materia di prezzi di trasferimento, anche alla luce degli impatti della pandemia. L’incontro formativo si aprirà con un riepilogo e un’analisi dei tratti essenziali delle fonti nazionali e sovranazionali, incluse quelle finalizzate alla rimozione dei fenomeni di doppia imposizione internazionale. Un focus sarà inoltre dedicato ad esaminare i possibili impatti del Covid-19 ai fini del transfer princing, in particolare connessi alla valutazione degli approcci da adottare per gli esercizi influenzati dalle conseguenze della pandemia, agli effetti ai fini transfer pricing delle riorganizzazioni e dei business restructuring nell’ambito dei gruppi multinazionali e alla disamina degli “Elementi distintivi” relativi alla materia del transfer pricing previsti dalla Direttiva UE 2018/822.

Interverranno come relatori: Gianluca Cristofori, Dottore Commercialista e Revisore legale, esperto in materia di fiscalità internazionale e contenzioso tributario, componente della “Commissione Norme di Comportamento e di Comune Interpretazione in Materia Tributaria” dell’AIDC di Milano e docente e coordinatore scientifico del corso in “Consulenza fiscale” organizzato dalla SAF Triveneta, e Claudio Mazzoleni, Dottore Commercialista e Revisore legale, docente nell’ambito dell’Advanced LLM in fiscalità internazionale organizzato dall’Università di Leiden e nell’ambito di altri corsi post-universitari, svolge inoltre attività di consulenza a favore di studi professionali in relazione a tematiche varie di fiscalità internazionale, assistenza nell’ambito di procedure amichevoli, accordi di ruling unilaterali/bilaterali, contenziosi e riorganizzazioni, stesura di pareri.