Ristrutturazione dell’indebitamento per la bresciana Valvosanitaria Bugatti

0
121

Osborne Clarke ha assistito un pool di istituti di credito e società di leasing nella ristrutturazione dell’indebitamento finanziario della Valvosanitaria Bugatti S.p.A. per un valore pari a circa Euro 23 milioni.

Valvosanitaria Bugatti, società operante nel settore idro-termo sanitario, sin dal 1948 si è specializza nella produzione di valvole a sfera e raccorderia generica in ottone i cui prodotti vengono realizzati nell’unico stabilimento produttivo sito a Castegnato (Brescia) e sono destinati principalmente al mercato estero, costituito da più di 80 paesi in tutto il mondo.

Il processo di ristrutturazione dell’indebitamento di Valvosanitaria Bugatti seguirà la procedura prevista ai sensi dell’articolo 67, comma terzo, lett. c) della legge fallimentare, il cui accordo in esecuzione di un piano attestato di risanamento è volto, tra le altre cose, a consentire l’integrale soddisfacimento dei creditori finanziari.

Nell’operazione, il pool di banche è composto da Illimity, BNL, AMCO ed Intesa Sanpaolo, mentre le società di leasing interessate sono Iccrea Banca Impresa, BNL Leasing, Alba Leasing e SG Leasing.

Per lo studio Osborne Clarke ha agito un team guidato dal partner Antonio Fugaldi, coadiuvato dall’associate Laura Cipollone e la trainee Sofia Stefani.

La società Valvosanitaria Bugatti S.p.A. è stata affiancata dall’avv. Silvia Lazzari, per gli aspetti di natura legale, e dall’advisor finanziario Dott. Michele de Tavonatti, per quanto attiene agli aspetti finanziari e contabili.

Scopri tutti gli incarichi: Michele de Tavonatti – de Tavonatti; Silvia Lazzari – Lazzari Silvia; Laura Cipollone – Osborne Clarke; Antonio Fugaldi – Osborne Clarke; Sofia Stefani – Osborne Clarke;