Icgeb Trieste nel gotha del trasferimento tecnologico europeo

Il Technology Transfer Offices europeo (TTO Circle) approva l’adesione alla rete di Icgeb.

0
163
icgeb

Il consiglio di amministrazione del Technology transfer offices Circle ha approvato l’ingresso di ICGEB Trieste come membro della più importante rete europea per il trasferimento tecnologico della ricerca. 

Il TTO Circle, nato a Grenoble nel 2011 su iniziativa del Centro comune di Ricerca della Commissione Europea (JRC), riunisce le più importanti organizzazioni pubbliche di ricerca in tutta Europa, comprende al momento 31giganti della ricerca” che vantano 198.349 scienziati, 5.243 software, 34.338 brevetti e 4.143 start-up, tra cui organizzazioni intergovernative europee, quali il CERN e l’Agenzia Spaziale Europea. 

La rete opera in stretta collaborazione con le principali associazioni europee attive nel campo del trasferimento tecnologico, come WIPO (l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale), EARTO (Associazione Europea delle Organizzazioni di Ricerca e Tecnologia) e ASTP-ProTon (Associazione dei professionisti europei del trasferimento scientifico e tecnologico).

Alla missione del TTO Circle, cui è stato demandato dall’Unione Europea un ruolo collettivo per guidare i cambiamenti nel panorama del trasferimento tecnologico in Europa, l’ICGEB contribuirà mettendo a disposizione la propria esperienza nel settore maturata in una dimensione internazionale ed extra Europea e portando quindi una prospettiva globale. 

Il trasferimento tecnologico per lo sviluppo sostenibile è uno dei pilastri dell’attività di ICGEB. Da oltre 30 anni l’Organizzazione assiste i suoi membri con il trasferimento di conoscenze e tecnologie di ingegneria genetica e biotecnologia. 

A destare l’interesse del TTO Circle in particolare è stato il supporto fornito agli Stati membri per affrontare la pandemia Covid-19 e l’importante attività del Centro per lo sviluppo di tecnologie e protocolli innovativi per la produzione ed il controllo di qualità dei farmaci biosimilari.

«La natura interconnessa delle sfide affrontate dai Paesi in via di sviluppo e dall’Europa comporta la necessità di costruire partenariati strategici per affrontare e risolvere efficacemente le sfide – ha dichiarato Lawrence Banks, direttore generale dell’ICGEB -. Questo importante riconoscimento sul ruolo di ICGEB in Europa e a livello globale ci sprona ulteriormente a fare sistema per massimizzare l’efficacia delle nostre attività di ricerca. Sono certo che questo partenariato potrà contribuire alla valorizzazione non solo di ICGEB ma di tutto il sistema scientifico regionale e nazionale». 

La rete TTO mira ad accrescere l’impatto della ricerca finanziata con fondi pubblici e a rafforzare la capacità dell’Europa di creare prodotti e servizi innovativi per il mercato. Le attività del TTO-CIRCLE si concentrano in particolare sulla definizione di nuovi strumenti finanziari a supporto del trasferimento tecnologico, sulla riduzione delle barriere allo sfruttamento congiunto di brevetti e know-how e sulla promozione della collaborazione nel campo della ricercba e dell’innovazione. I membri del TTO Circle stanno già collaborando su vari temi di mutuo interesse, tra i quali il rafforzamento della cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità nei centri di ricerca attraverso la formazione mirata, lo scambio di personale e la condivisione di buone pratiche nel campo del trasferimento dei risultati della ricerca all’industria.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata. 

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata