Elezioni amministrative: a Roma Sgarbi lancia il tridente

Mutata la tecnica calcistica: passo a lato del critico d’arte da candidato sindaco ad assessore alla cultura, Simonetta Matone candidato sindaco ed Enrico Michetti city manager. Soluzione esportabile anche in altre realtà.

0
169

Un tridente per la guida di Roma: la proposta per sbloccbare l’empasse tra le fila del centrodestracapitolino l’ha lanciata Vittorio Sgarbi, ovvero colui che per primo si è candidato a sindaco di Roma, facendo un passo di lato per indossare la giacchetta di futuro assessore alla cultura, lasciando la posizione di primo cittadino al magistrato Simonetta Matone e quella di “city manager” all’altro candidato, Enrico Michetti.

Ti piace la rubrica giornaliera de “Lo Schiacciasassi”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

La soluzione uscita dal cappello sgarbiano è una sorta di quadratura del cerchio applicata agli equilibrisimi politici, dove ciascun candidato ha un proprio supporter di riferimento. Ovvio che il prevalere dell’uno sull’altro rischia di innescare malumori nella formazione che deve lasciare il passo, specie ora che la garaper la primazia tra una sempre più arrembante (e gradita dagli elettori) Giorgia Meloni e un Matteo Salvini sempre più in difficoltà, decisamente indietro nel gradimento tra i leader politici, che paga il suo continuo zigzagare della linea politica.

Quella escogitata da Sgarbi può essere una soluzione esportabile anche in altre realtà: invece di disputarsi solo la poltrona del candidato sindaco, i partiti farebbero bene ad indicare agli elettori una squadra di vertice, ciascuna con le proprie competenze in caso di elezione.

A conclusione della riflessione sulle manovre elettorali, c’è un altro aspetto della strategia di Sgarbi che merita di essere commentata, nono foss’altro che è statoLo Schiacciasassi” a lanciarlba: nominarequalche figura commissariale a capo dei settori più rognosi delle amministrazioni cittadine, settori dove l’incapacità gestionale della politica (e di tanti politicanti improvvisati) degli ultimi lustri ha sedimentato una serie di situazioni non risolvibili con gli strumenti ordinari. Si pensi alla gestione disastrata del ciclo di gestione dei rifiuti urbani, il trasporto pubblico, la manutenzione delle strade ed altro ancora. La strada giusta per dare risposte rapide ai cittadini, per risolvere situazioni incancrenite.

Ecco come la matita graffiante di Domenico La Cava interpreta la situazione.sgarbi

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Ti piace la rubrica giornaliera de “Lo Schiacciasassi”? Iscriviti qui sul canale YouTube di “ViViItalia Tv”

YouTube

https://youtu.be/A9XWAkdxFjs

Telegram

https://t.me/ilnordest

https://t.me/ViviItaliaTv

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata