ARBalzan accoglie tre nuovi soci e diventa SpA

0
140

Nell’operazione, la startup innovativa ARBalzan è stata affiancata dagli studi Bonamini & Partners, Gianni & Origoni e Gatti Pavesi Bianchi Ludovici.

La Startup innovativa ARB, punto di riferimento in Italia sulla sostenibilità integrata, si trasforma in società per azioni e rinforza la compagine sociale con l’ingresso di ISA (Istituto Atesino di Sviluppo), holding di partecipazioni presente da oltre 90 anni in Trentino-Alto Adige e nei territori limitrofi, Solfin Turismo, holding di partecipazione attiva nel settore turistico, e Massimiliano Bonamini, Managing Partner di Studio Bonamini & Partners che entrano come investitori e soci per supportare l’ambizioso progetto di crescita di ARB.

La start-up ha creato, con la sua fondatrice Ada Balzan, il primo algoritmo al mondo SI Rating, validato dall’ente di certificazione internazionale Rina, che unisce su una piattaforma tutti gli strumenti riconosciuti a livello mondiale, i criteri ESG (ambientali, sociali e di governance) e i 17 obiettivi delle Nazioni Unite contenuti nell’Agenda 2030 per valutare la gestione della sostenibilità aziendale.

ARB è stata assistita nell’operazione di trasformazione in spa e di ingresso dei nuovi soci, per gli aspetti finanziari, strategici e fiscali dallo Studio Bonamini & Partners, con il name partner dott. Massimiliano Bonamini, dal partner Emiliano Trentini e dal manager Enrico Veneri.

Per gli aspetti legali la società è stata affiancata dallo studio Gianni & Origoni, con il partner Francesco Selogna e il senior associate Edoardo Marseglia, nonché dallo studio Gatti Pavesi Bianchi Ludovici con il partner Luca Faustini.

Scopri tutti gli incarichi: Massimiliano Bonamini – Bonamini & Partners; Emiliano Trentini – Bonamini & Partners; Enrico Veneri – Bonamini & Partners; Luca Faustini – Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; Bruno Edoardo Marseglia – Gianni & Origoni; Francesco Selogna – Gianni & Origoni;