Confindustria verso l’unione delle territoriali del NordEst

Prosegue il cammino di aggregazione delle rappresentanze di Veneto e Friuli Venezia Giulia. 

0
240
confindustria

Le Confindustria di Veneto e Friuli Venezia Giulia avviano un “cantiere di lavoro” per la loro aggregazione. L’annuncio ufficiale avverrà domani a Mestre (Venezia) da parte dei presidenti Enrico Carraro e Giuseppe Bono.

«L’area vasta del NordEst – affermano i due presidenti – è un territorio particolarmente omogeneoall’interno del quale attuare la sperimentazione di forme sovraterritoriali del sistema della rappresentanza, per la definizione di linee di condotta comuni e lo scambio di eccellenze e linee di indirizzo condivise, sulle politiche industriali» con l’obiettivo di «superare i confini amministrativi regionali per connettere in modo più efficiente le realtà produttive che già adesso operano con filiere interdipendenti e integrate».

Ma prima di arrivare al “grande passo, per il presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli, «è necessario procedere prima con l’unione regionale e poi con unioni extraregionali, per non creare confusione e problematiche di gestione non condivise sufficientemente con la base associativa. Tali forme – ha aggiunto Mareschi Danieli – a oggi non sono previste dalla legge Pesenti che governa i nostri statuti, e anche se sono convinta che tutto ciò che unisce vada valutato positivamente, se rafforza il sistema associativo e, con esso, le nostre imprese, è però necessario che il percorso sia coerente e lineare».

Secondo il presidente di Confindustria Udine, «Friuli Venezia Giulia e Veneto, insieme con il Trentino e l’Alto Adige, costituiscono un protagonista economico e industriale di assoluto rilievo in Italia, che in un più efficace coordinamento delle proprie rappresentanze d’impresa può sicuramente trovare maggiore ascolto in sede nazionale, senza per questo dimenticarsi delle peculiarità e delle differenze espresse dai singoli territori».

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata