Bottas il più veloce nel venerdì di libere in Ungheria

0
127

MOGYOROD (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Valtteri Bottas stampa il miglior tempo di giornata nel venerdì di libere del Gran Premio d’Ungheria. Dopo una mattinata che aveva visto Max Verstappen mettere in fila le due Mercedes in 1’17″555, nella seconda sessione sono le Frecce d’Argento a salire in cattedra. Il finlandese ferma il cronometro a 1’17″012, precedendo di appena 27 millesimi il compagno di squadra Lewis Hamilton. Terzo e staccato di tre decimi Verstappen, leader del mondiale, al volante della Red Bull. Bene l’Alpine con Ocon e Alonso, quarto e settimo, nel mezzo l’altra Red Bull di Perez e l’AlphaTauri di Gasly. Lontane le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz: dopo una prima sessione di libere incoraggiante (quarto tempo per lo spagnolo anche se a mezzo secondo da Verstappen, settimo il compagno di squadra, a otto decimi), al pomeriggio le due Rosse faticano. Leclerc chiude undicesimo, subito davanti a Sainz, con ritardi attorno al secondo e tre decimi rispetto a Bottas. Alla Mercedes, però, restano coi piedi per terra. “Per noi finlandesi non è la temperatura migliore – commenta Bottas – Nel long run si sentivano 60° gradi in abitacolo. In pista trovi un pò d’aria ma è complicato per la gestione gomme. Non è sembrato che ci andasse male rispetto ad altri, ultimamente abbiamo fatto dei miglioramenti col caldo ma non si vede mai il quadro completo di ciò che fanno gli altri team il venerdì”. “Le sensazioni in pista non sono state grandiose ma siamo tutti sulla stessa barca – le impressioni di Hamilton – e vedere le Mercedes in prima fila dal punto di vista del passo è positivo per il team. Vogliamo continuare a migliorare”.
Le monoposto torneranno in pista sabato alle 12 per l’ultima sessione di libere prima delle qualifiche in programma alle 15.
(ITALPRESS).