Fonderie di Montorso rileva il 100% della Nuova Torneria Zanotti

0
240

Nell’operazione Adacta ha assistito Fonderie di Montorso S.p.A. ed il Fondo Italiano d’Investimento S.g.r. S.p.A.

Fonderie di Montorso S.p.A.,società italiana attiva nelle fusioni in ghisa grigia e sferoidale per oleodinamica e meccanica complessa, controllata dal Fondo Italiano d’Investimento S.g.r. S.p.A., prosegue il proprio percorso di crescita e consolidamento del mercato con l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Nuova Torneria Zanotti di Bologna.

Con questa sesta acquisizione (Fondmatic 2017, Animisteria Fiorini 2019, Fonderia Scaranello 2020, Evotech Hydraulics 2020, Perucchini 2021) Fonderie di Montorso prosegue nell’attuazione del progetto di consolidamento di realtà manifatturiere dedicate alle lavorazioni di componenti destinati al settore Oleodinamico.

Adacta ha assistito Fonderie di Montorso S.p.A. e il Fondo Italiano d’Investimento S.g.r. S.p.A. con un team di tax e legal advisor guidati dai partner dott.ssa Giulia Gionfriddo e avv. Riccardo Carraro con la dott.ssa Anna Pento e l’avv. Giuseppe Valerio, supportando l’azienda nella due diligence fiscale, contabile e legale e come advisor nell’intera operazione.

Carlo Conti è stato advisor finanziario di Fonderie di Montorso.

Nuova Torneria Zanotti è stata assistita dall’avv. Gian Luca Ughi di Bologna.

Scopri tutti gli incarichi: Riccardo Carraro – Adacta; Giulia Gionfriddo – Adacta; Anna Pento – Adacta; Giuseppe Valerio – Adacta; Gian Luca Ughi – Cagli Alessandri Studio;