Cimolai, realizzate le 2 travi di acciaio più grandi mai costruite al mondo

Commissione per Allseas, una delle maggiori compagnie internazionali nel campo offshore, e saranno installate sulla nave Pioneering Spirit la più grande al mondo capace di sollevare piattaforme complete in unìunic operazione o di posare tubi di grandi dimensioni al profondità notevoli. 

0
738
Cimolai
La nave Allseas Pioneering Spirt impegnata nella rimozione di una piattaforma petrolifera completa.

Cimolai Spa, azienda friulana leader mondiale in progettazione, fornitura e montaggio di strutture complesse in acciaio, ha realizzato per Allseas, una delle maggiori compagnie internazionali nel campo delle prospezioni marine minerarie, due travi di acciaio della lunghezza di 170 metri ciascuna, uniche nella loro complessità, le più grandi al mondo nel loro genere.

Per realizzare questo progetto sono state impiegate un migliaio di persone, operando dai quattro stabilimenti friulani per oltre due anni e mezzo. Le due travi JLS, ciascuna del peso di 6.500 tonnellate, sono state caricate sulla chiatta Iron Lady di Allseas, e inviate a Rotterdam, dove verranno installate sulla nave Pioneering Spirit.

cimolai
La trave d’acciaio realizzata per Pioneering Spirit.

Cimolai già nel 2015 ha realizzato 16 travi TLS per l’imbarcazione Pioneering Spirit. «Si tratta di un progetto avanguardistico e di complessità notevole, sia per le sue dimensioni, sia per il materiale impiegato (acciaio di classe S690) – spiega una nota di Cimolai -. Completano il progetto sistemidi attrezzaggio elettrico, oleodinamico, strumentale, e la gestione delle casse di zavorra, che permettono la loro rotazione».

Cimolai ha un giro d’affari di 500 milioni di euro e impiega oltre 3.000 lavoratori, di cui 1.500 diretti, in progetti in tutto il mondo tra i quali il telescopio più grande del pianeta, l’ELT (Extremely Large Telescope), in Cile.

Pioneering Spirit è la più grande nave da costruzione al mondo. Progettata completamente da Allseas e costruita nel cantiere DSME in Corea del Sud (2011-14), la nave è concepita per l’installazione e la rimozione con un solo sollevamento di grandi piattaforme petrolifere e del gas e l’installazione di oleodotti da record.

Pioneering Spirit ha comportato un cambiamento radicale nell’installazione e nello smantellamento di impianti in mare aperto. Capace di sollevare intere piattaforme fino a 48.000 t e strutture fino a 20.000 t in un unico pezzo, riduce significativamente la quantità di lavoro offshore associatoall’installazione e allo smantellamento, spostando il lavoro a terra dove è più sicuro ed economico.

Pioneering Spirit ha conseguito il record di sollevamento in un’unica operazione nel 2017 rimuovendo la piattaforma Shell Brent Delta da 24.000 t dal Mare del Nord. Nel giugno 2018 Pioneering Spirit ha eseguito l’installazione più veloce di una grande struttura completa e posando la piattaforma Johan Sverdrup DP di Equinor da 22.000 t sui supporti infilati nel fondale marino al largo della Norvegia.

La nave a doppio scafo è lunga 382 m e larga 124 m. A prua c’è una apertura, lunga 122 m e larga 59 m, che consente a Pioneering Spirit di muoversi attorno a una piattaforma e sollevare e trasportare intere murate utilizzando otto sistemi di sollevamento orizzontali.

cimolai
La nave Allseas Pioneering Spirt.

Per la rimozione e l’installazione dei supporti marini delle piattaforme, a poppa della nave saranno posizionate le due nuove travi di sollevamentorealizzate da Cimolai, che possono ruotare su cerniere.

A complemento dei sistemi di sollevamento c’è una gru per impieghi speciali da 5.000 t per sollevamenti aggiuntivi.

La nave è dotata di otto generatori diesel forniscono 95 MW di potenza, azionando 12 propulsori azimutali per il posizionamento dinamico (DP3) e la propulsione che le consentono anche viaggi veloci per destinazioni in tutto il mondo. Operando in posizione completamente dinamica, può lavorare con precisione a qualsiasi profondità dell’acqua.

Costruita anche per installare condotte di peso record in tutte le profondità d’acqua, con una capacità di posa di 2.000 t, è anche la più grande nave posatubi del mondo. La Pioneering Spirit ha effettuato le operazioni di posa dei tubi per il progetto TurkStream nel Mar Nero nell’estate 2017. Nonostante la posa di tubi da 32 pollici a una profondità di 2.200 m, percorre costantemente una media di 5 km al giorno. Mai prima d’ora un tubo di così grande diametro era stato posato a tali profondità.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata