Gradiente SGR rileva il 70% della padovana Giuriati

0
163

Nell’operazione SAT Studio Legale e Orsingher Ortu hanno assistito Gradiente SGR, mentre i venditori sono stati affiancati da Chiomenti. Orrick ha agito al fianco delle banche finanziatrici.

I fondo di private equity “Gradiente II”, gestito da Gradiente SGR, ha perfezionato l’investimento in Giuriati Group S.r.l. (già Cabassi & Giuriati S.p.A.), un’azienda attiva nel mercato degli integratori alimentari, cosmetici naturali, articoli sanitari e prodotti gluten free distribuiti attraverso il canale delle farmacie e parafarmacie.

La partnership stretta con la Famiglia Giuriati, della sesta operazione per il fondo di private equity “Gradiente II”. Insieme ai co-investitori Qualitas Equity e Idea 50, Gradiente ha acquisito una quota pari al 70% della società. Il rimanente 30% è detenuto dalla famiglia Giuriati.

Gradiente si è avvalsa dell’assistenza di SAT Studio Legale con gli avvocati Alvise Spinazzi e Giovanni Candiotto, per la contrattualistica relativa all’investimento e all’acquisizione, con i Dottori Silvio Genito e Andrea Battera per la consulenza fiscale.

Per lo studio Orsingher Ortu hanno prestato assistenza gli avvocati Manfredi Leanza, Federica Paniz, Francesco Senesi e Andrea Montanaro per la negoziazione del contratto di finanziamento.

La famiglia Giuriati è stata assistita da Chiomenti con gli avvocati Luigi Vaccaro e Sara Chafik e Pietro Baravelli per gli aspetti societari. Luca Bonetti e Mariavittoria Zaccaria hanno seguito gli aspetti finance.

L’operazione di acquisizione è stata finanziata da un pool di banche assistito dallo studio legale Orrick con Marina Balzano, Giulio Asquini e Francesco Rizzello e costituito da Crédit Agricole Friuladria, MPS Capital Services e Intesa Sanpaolo.

Brera Financial Advisory, partner di Clearwater International, ha agito in qualità di debt advisor, con un team composto da Michele Castiglioni e Lorenzo Romano.

La famiglia Giuriati è stata affiancata da Mediolanum Investment Banking, in qualità di financial advisor, con la divisione investment banking guidata da Diego Selva. Lorenzo Di Rosa ha coordinato il team di m&a, composto da Luca De Ninno e Monica Nuara.

Scopri tutti gli incarichi: Pietro Baravelli – Chiomenti; Luca Bonetti – Chiomenti; Sara Chafik – Chiomenti; Luigi Vaccaro – Chiomenti; Mariavittoria Zaccaria – Chiomenti; Giulio Asquini – Orrick Herrington & Sutcliffe LLP; Marina Balzano – Orrick Herrington & Sutcliffe LLP; Francesco Pietro Rizzello – Orrick Herrington & Sutcliffe LLP; Manfredi Leanza – Orsingher Ortu – Avvocati Associati; Andrea Montanaro – Orsingher Ortu – Avvocati Associati; Federica Paniz – Orsingher Ortu – Avvocati Associati; Francesco Senesi – Orsingher Ortu – Avvocati Associati; Andrea Battera – SAT; Giovanni Candiotto – SAT; Silvio Genito – SAT; Alvise Spinazzi – SAT;