Ailita Engineering, eseguito il concordato

0
286

È ​stato il Tribunale di Treviso a dichiarare chiusa, lo scorso 5 ottobre, la fase di esecuzione del concordato di Ailita Engineering srl per l’avvenuta ripartizione finale dell’attivo. La società è stata assistita dall’advisor Massimo Zara, mentre gli aspetti valutativi erano stati seguiti dal commercialista Antonio De Polo e dal consulente junior Luigi Palumbo.

L’omologazione del concordato pieno con continuità aziendale diretta, era avvenuta nell’agosto del 2017. Nei cinque anni trascorsi la società ha rispettato il piano concordatario realizzando un attivo superiore ai 3 milioni di euro, ha tenuto attivi gli impianti fotovoltaici in Italia e ridotto l’attività in Romania.

Il business plan 2022-2026 prevede lo sviluppo della consulenza nel settore dei bonus edilizi oltre ad alcuni investimenti diretti nel settore della transizione ecologica, anche attraverso l’avvio di società controllate dedicate a degli specifici investimenti. Ailita, oltre alla produzione di energia, sta sviluppando competenze nelle gestioni tipiche dei general contractor edilizi, mantenendo il ruolo di consulente tecnico in alcuni processi di valutazione degli investimenti negli impianti.

Scopri tutti gli incarichi: Antonio De Polo – Pucher, Zara & Partners; Massimo Zara – Pucher, Zara & Partners;