L’Atalanta vince a Torino, Zapata inguaia la Juve

0
161

TORINO (ITALPRESS) – L’Atalanta ha espugnato l’Allianz Stadium di Torino nella 14esima giornata di campionato. La squadra di Gasperini ha battuto la Juventus per 1-0 (Zapata) confermandosi la squadra della serie A dal miglior rendimento in trasferta con sei vittorie e un pareggio. Per la Juve, invece, è di nuovo buio pesto, alla seconda sconfitta di fila dopo quella di martedì scorso in Champions League. A 20′ la prima grande occasione della partita è capitata alla Juventus. McKennie, uno dei migliori tra i suoi, ha pescato Chiesa che si è involato verso la porta difesa da Musso ma al momento della conclusione è stato capitan Toloi ad anticiparlo con un intervento pulito. Ma a passare è stata l’Atalanta al 28′ quando su un disimpegno errato di Morata è stato Djimsiti ad impossessarsi della sfera e a verticalizzare per Zapata che, tenuto in gioco da de Ligt, è andato via di potenza e con un fendente di destro ha messo la sfera sotto la traversa. Avvio di secondo tempo senza l’infortunato Chiesa per la Juve, rimpiazzato dal rientrante Bernardeschi. A conferma delle grandi difficoltà della Juventus di trovare la porta avversaria, solo al 20′ arrivata la prima parata del portiere Musso su conclusione di un giocatore di casa: è stato Rabiot a costringere l’estremo difensore nerazzurro alla deviazione in corner su conclusione da fuori area. Di Maehle la chance del raddoppio per l’Atalanta al 29′ con pallone deviato in corner da Szczesny al termine di un’azione confusa con intervento dubbio in area di Cuadrado su Pasalic. Rigore chiesto dall’Atalanta ma Ayroldi e gli assistenti hanno lasciato correre. Al quinto minuto di recupero traversa scheggiata su punizione da Dybala e vittoria ospite che ha interrotto una serie di 24 risultati utili di fila della Juve in casa contro l’Atalanta.
(ITALPRESS).