Emilia Romagna 102 milioni per finanziare borse di studio di tutti i richiedenti

Cresce a 39 milioni di euro l'impegno diretto della Regione sul diritto allo studio. 

0
1168
borse di studio universitarie

Si conferma e, anzi, si incrementa l’impegno della regione Emilia Romagna sul fronte del diritto allo studio: anche per l’anno accademico 2021-2022 il 100% degli studenti universitari idonei26.400 giovani iscritti agli atenei regionali – riceveranno borse di studio in denaro e servizi.

La Regione ha deciso di stanziare 102 milioni4,5 in più rispetto all’anno scorso – tra contributi in denaro, che da 83,3 salgono a 87,7 milioni e servizi, la cui quota passa da 14 a 14,1 milioni. Nel dettaglio, negli ultimi due anni, l’investimento sulle borse di studio è aumentato complessivamente di 8,5 milioni visto che l’anno accademico 2020-2021 aveva fatto registrare un incremento di 4 milioni su quello precedente.

In aggiunta, nell’anno accademico in corso, ci sarà un aiuto concreto destinato anche agli universitari provenientidall’Afghanistan – gli uffici della Regione stanno valutando le richieste di 56 giovani coinvolti in un percorso di laurea, 19 in un percorso post laurea e 2 all’Istituto Superiore di Studi Musicali “O. Vecchi – A. Tonelli” di Modena – con risorse per 380.000 euro in borse di studio in denaro, a cui si affiancano i servizi resi disponibili da ER.GO, l’Aziendaregionale per il diritto agli studi superiori, e dagli stessi Atenei.

Al momento gli studenti iscritti nelle università regionali sono 169.000: nelle graduatorie provvisorie dei destinataridelle borse di studio il 51% è fuori sede (lo scorso anno era il 45%) e il 12% è pendolare.

«Il diritto allo studio è al centro delle politiche della nostra regione, che da sempre garantisce le borse di studio alla totalità’ degli idonei – ha osservato in una videoconferenza stampa l’assessore regionale all’Università, Paola Salomoni -: anche quest’anno aumentiamo i fondi per assicurare un’istruzione universitaria di qualità a ragazzi e ragazze meritevoli, seppur si trovino in condizione economica svantaggiata, perché nessuno deve rimanere indietro».

Dei quasi 102 milioni di euro complessivi, 36 milioni provengono dal riparto del Fondo integrativo statale per la concessione delle borse di studio. Inoltre, novità di quest’anno, partecipano con proprie risorse anche gli Atenei, che complessivamente contribuiscono con un milione di euro. Oltre alle risorse indicate, l’investimento regionale e di ER.GO, compresi anche i servizi, complessivamente è di circa 39 milioni di euro.

Per rimanere sempre aggiornati con le ultime notizie de “Il NordEst Quotidiano”, iscrivetevi al canale Telegram per non perdere i lanci e consultate i canali social della Testata.

Telegram

https://t.me/ilnordest

Twitter

https://twitter.com/nestquotidiano

Linkedin

https://www.linkedin.com/company/ilnordestquotidiano/

Facebook

https://www.facebook.com/ilnordestquotidian/

© Riproduzione Riservata